Il sito dei ricci

Versione completa: recinto
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
Salve a tutti, volevo costruire un po' piu' avanti un recinto per la piccola prima di liberarla pèr abituarla a cacciare ecc...
Come deve essere affinche' non possa uscire o scappare?
Allora, il recinto deve essere in posizione ombreggiata e fresca, abbastanza spazioso e se puoi costruiscilo includendo al suo interno arbusti, cespugli, alberelli in modo che la riccia si abitui a tutto ciò che potrebbe trovare un domani in natura (edera esclusa, se possibile, in quanto è leggermente velenosa e fin tanto che la bestiolina è nel recinto cerchiamo di salvaguardare il più possibile la sua salute).
Puoi costruire il recinto utilizzando vari materiali: tavole di legno, rete, onduline, mattoni, ecc.
L'importante è che:
1- il recinto sia interrato almeno 15-20 cm;
2- la rete venga ricoperta con qualcosa (tipo spessi fogli di nylon o altro) che impedisca al riccio di arrampicarsi e fuggire. Idem per le tavole di legno, anch'esse vanno sistemate in modo che non ci siano fessure fra un'asse e l'altra;
3- il recinto comprenda anche un luogo riparato in cui la riccetta possa rifugiarsi di giorno per dormire. Non so, potresti costruirle una casetta o metterle a disposizione un vaso capovolto con un'apertura con dentro della paglia, del fieno, scottex, stracci di cotone senza sfilacci;
4- sopra al recinto venga posizionata una rete che impedisca ad eventuali predatori di entrare nel recinto.
Un consiglio spassionato: suddividi il lavoro in più giorni così sarà tutto molto più semplice e meno faticoso. Altrimenti rischi di impazzire, specie se non hai nessuno che ti aiuta e devi fare tutto da solo. Io alla fine avevo le vesciche nelle mani...
Se hai bisogno di altre info sulla costruzione del recinto e su come riabilitare la riccia alla vita selvatica chiedi pure!
Ok grazie !!!!!
Mi raccomando, deve avere più o meno il grado di sicurezza di Sing Sing! Icon_smile Ogni anno troppi ricci scappano dai recinti senza aver fatto la necessaria riabilitazione...
Ciao a tutti! la riccetta ora pesa 400 gr,
Sta bene, il problema e' che non caccia , ho provato a metterle le larve della farina, e mi sembra un po' troppo domestica(sono stata attenta a non intereagire con lei a parte i primissimi giorni, per le cure, perche' non mangiava e ho dovuto imboccarla)
Anche se mi metto i guanti per toccarla, lei mi riconosce e ieri sera mentre l'ho presa in braccio per cambiargli la cassettina mi si e' attaccata alla maglia e ha iniziato a ciucciare......cosa vuol dire'? cosa devo fare?
E' già nel recinto adesso? Se sì da quanto tempo?
No non ancora, la devo mettere?
Il recinto come è venuto? Qualche fotina?!?
Con quel peso direi che la riccetta è quasi pronta per il recinto.
Ti sei assicurata di aver interrato bene il recinto?
Hai provveduto ad inserire al suo interno una casetta o comunque un rifugio in posizione ombreggiata e isolato dall'acqua?
Sopra il recinto c'è la rete di protezione contro i predatori?
Hai controllato che non ci siano via di fuga?
Scusami per tutte queste domande, è solo per sapere se il recinto è sicuro...
(17-07-2009 11:30 AM)Debby Ha scritto: [ -> ]Il recinto come è venuto? Qualche fotina?!?
Con quel peso direi che la riccetta è quasi pronta per il recinto.
Ti sei assicurata di aver interrato bene il recinto?
Hai provveduto ad inserire al suo interno una casetta o comunque un rifugio in posizione ombreggiata e isolato dall'acqua?
Sopra il recinto c'è la rete di protezione contro i predatori?
Hai controllato che non ci siano via di fuga?
Scusami per tutte queste domande, è solo per sapere se il recinto è sicuro...

Lo sto finendo....e' veramente faticoso.....tra un pò dovrebbe essere pronto a prova di fuga e predatori.
Mi preoccupa che e' cosi domestica...come sente il mio odore annusa in aria e mi viene incontroIcon_eek,cosa vuol dire che ciuccia la maglia come ha fatto l'altro giorno? mi avra' mica preso per la mamma?
Si riuscira' ad abituare da sola? o sara' mica meglio che la porti da marina?
Per ora le camole non le degna di uno sguardo...qualche suggerimento?
Foto purtroppo non le so mettere.....
Può darsi che ti riconosca un po' come mamma. Sicuramente ha capito che sei tu quella che le porta la pappa e così, non appena ti fiuta, esce allo scoperto e ti cerca.
Io, se fossi in te, un tentativo di riabilitazione nel recinto lo farei; poi, dopo un po' di tempo, se proprio vedi che le cose vanno male, che lei non mangia gli insetti, che non si sa procurare il cibo da sola, ecc. allora sarà meglio dare un colpetto di tel a Marina...
La tua riccetta ha ancora buone possibilità di farcela, dovrà "disabituarsi" a te e al tuo odore e sicuramente la vita all'aperto nel recinto faciliterà tutto ciò. Mi raccomando, come sempre: guanti (anche se sembra che servano poco, meglio poco che niente), interazioni ridotte al minimo indispensabile, niente coccole, carezze, paroline dolci, ecc.
Per le camole: cos'è che la tua riccia mangia volentieri? Potresti provare a mettere qualche pezzettino di camola in mezzo alla sua pappa preferita. Quando si sarà abituata ai pezzettini di camole cominci con una camola viva, poi due fino ad un massimo di 4-5 per sera.
A 400 grammi puoi tranquillamente metterla nel recinto appena sarà pronto e sicuro. Facilmente una volta lì diventerà sempre più selvatica, e come dice Debby se questo non dovesse succedere potrai sempre contattare Marina. Con le camole insisti, all'inizio non è facile! Icon_wink
Ciao a tutti, sono nei guai,il recinto che avevo costruito era in un giardino disabitato da anni ma..............proprio in questi giorni hanno iniziato a costruire e a fare dei lavori per cui ho dovuto levare immediatamente la riccetta da li.
Ora e' in casa ma dato che io ho la casa molto piccola non riesco a isolarla per cui e' a contatto con me, i gatti e il cane.
Ovviamente non teme nessuno di noi.
Pensavo di portarla da Marina, me la prendera'? seno' avete qualche idea?
Non sa cacciare
Che sfortuna...!! Icon_neutral
Hai fatto benissimo a recuperare subito la riccina.

Marina, come forse avrai letto nella sezione del forum "la radura al centro del bosco", non sta passando un bel periodo: è in grosse difficoltà con la gestione economica del centro e ha bisogno di tutto il nostro sostegno per evitare di doverlo chiudere. Non è detto che non prenda la tua riccina, ma sicuramente se lo fa è il caso di sostenerla con un'offerta.

Sennò c'è Giulia a Milano che fa lo stesso tipo di lavoro: rieducazione inrecinto e liberazione in luoghi naturali. Non mi ricordo... di dove sei?
(24-07-2009 09:50 PM)pesk Ha scritto: [ -> ]Che sfortuna...!! Icon_neutral
Hai fatto benissimo a recuperare subito la riccina.

Marina, come forse avrai letto nella sezione del forum "la radura al centro del bosco", non sta passando un bel periodo: è in grosse difficoltà con la gestione economica del centro e ha bisogno di tutto il nostro sostegno per evitare di doverlo chiudere. Non è detto che non prenda la tua riccina, ma sicuramente se lo fa è il caso di sostenerla con un'offerta.

Sennò c'è Giulia a Milano che fa lo stesso tipo di lavoro: rieducazione inrecinto e liberazione in luoghi naturali. Non mi ricordo... di dove sei?


No, non sapevo niente.....accidenti ma come mai? certo per l'offerta non c'e' problema pero' se e' nei guai non vorrei caricarla ancora magari finche' le cose non si sistemano.
Io sono di Genova
Se n'era già parlato, ma è in questi giorni che abbiamo realizzato, parlando con Marina, che la chiusura è un'ipotesi sempre più probabile. Icon_sad Ci siamo tutti mobilitati, speriamo di poterla aiutare a risolvere i suoi problemi!!

Puoi portare la riccina da Giulia a Milano...?
Ciao, scusa sono un po' incasinata. forse c'e' una soluzione. Eventualmente posso portarla a Milano, ma come e' la situazione? Se non sono in grado di cavarsela da soli cosa fanno li tengonono li?
ciao!
l'ipotesi di tenere un riccio in cattività è proprio l'ultima a cui dobbiamo pensare.
prima fa il reinserimento, se poi non fosse sufficiente farà un letargo controllato, se poi non fosse sufficiente e al risveglio fosse ancora domestica (cosa di cui dubito!) farà ancora riabilitazione ed eventualmente sceglieremo le soluzioni migliori (vita all'aperto, ma in situazioni controllate.)
a presto!
Eventualmente e' possibile andare in treno? Come posso mettermi in contatto con Gulia?
Per parlare con Giulia puoi mandarle un MP oppure una mail tramite il forum oppure ancora puoi telefonarle: 339 7020719
Pagine: 1 2
URL di riferimento