Il sito dei ricci

Versione completa: ...e a 2 anni di distanza....FIOCCO!!!
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4
Ciao a tutti, probabilmente non vi ricordrete di me, ma 2 anni fa ero entrato in contatto con questo bel e utile forum dopo aver trovato un riccino di 140 gr. circa. Era "Tipo Tosto", avevo cercato di accudirlo, si stava ormai abituando a noi, giocava e mangiava, ma purtroppo dopo 1 settimana se ne è andato per una malattia..
E a distanza di 2 anni, ecco di nuovo un altro riccetto: FIOCCO!!
Proprio ieri sera ho trovato, mentre attraversava pericolosamente la strada, questo piccolo cucciolino di 240 gr. per circa 16 cm.!
Sono tornato nel mondo dei ricci!! E chiedo nuovamente il vostro aiuto!
Consigli consigli consigli per farlo vivere al meglio!
Ancora è molto timoroso, non è molto a suo agio con noi umani..
Sta dormendo da questa mattina, dopo una notte insonne..
Credo che ancora non abbia mangiato nulla, gli avevo messo, nella scatola dove lo tengo provvisoriamente, dell'uva, pomodoro, carota, melone giallo.
Per il poco tempo che l'ho visto sveglio, mi è sembrato vispo, anche se timoroso, annusa e esplora e curiosa in giro, quindi non credo che sia ammalato o presenti ferite o fratture.
Avete consigli da darmi? Sto dando un'occhiata al sito per capire l'alimentazione che gli devo far seguire a quest'età.
Inoltre, appena sarà un po' più a suo agio, credo che lo porterò a fare una visita dal veterinario per scongiurare possibili parassiti.
Spero tanto di riuscirlo a salvare dall'inverno, visto che, come letto sul sito, alla sua età sarebbe destinato a morte certa...
Cerco consigli!! :-) Grazie mille in anticipo!!
Ciao Ivano, bentornato! Mi ricordo di te e di "TipoTosto", sarà per questo nome particolare che gli avevi dato...! Lui era stato sfortunato, spero proprio che con questo riccetto vada meglio.

Fiocco deve mangiare circa 50 grammi al giorno di cibo costituito prevalentemente da carne (carne scottata e macinata, oppure pappe in scatola o crocchette per gatti); a questa puoi aggiungere un po' di frutta (tranne mandorle e nocciole) e poca verdura cotta, sempre stando nei 50 grammi complessivi.

NO carne di maiale, salumi e insaccati vari, latte e latticini, mandorle e nocciole. Evita anche pasta, riso, pane e prodotti da forno vari, patate e tutti i cibi ricchi di amido.

Al cibo puoi aggiungere ogni tanto un paio di gocce di Betotal (vitamine) e Korrector crescita (sali minerali).

Il prossimo passo sarà far analizzare le feci per la ricerca di parassiti... se non vuoi stressare il riccio non portarlo dal vet, porta solo le feci fresche (raccolte il giorno stesso e chiuse in una provetta di quelle che vendono in farmacia).

Col risultato delle analisi e ilpeso esatto del riccio chiama Marina di SOS RICCI (339 2942329) o Giulia, moderatrice del nostro forum (339 7020719). Entrambe collaborano con vet esperti in ricci, senti loro prima di far fare qualunque cura al tuo vet, perchè per quanto bravo sia difficilmente se ne intenderà quanto loro!

Come hai sistemato il riccetto? E' in casa al caldo?
Bravo ivano, anche io ieri sera ho fatto la stessa cosa.

Allora:

- procurati dei croccantini, niente latte e derivati, niente pane o pasta! indicatissimi carne tipo manzo o petto di pollo COTTI! acqua in una ciotola piccola e che non sia troppo facile da rovesciare. in caso incollala a terra con del biadesivo

- è normale che la notte faccia molto rumore. I ricci sono casinisti nati. hanno bisogno di molto spazio. l'ideale è almeno 2 metri x 2 metri

- lasciagli pezzi di carta, di giornate con le quali si possa fare un nido, magari un una scatola da scarpe.

- potresti abituarlo a fare pipì e cacca sempre nello stesso angolo... niente lettiere tipo quelle per i gatti però! sono tossiche se le mangia. Va bene del terriccio, tipo quello in vendita x le piante

Deve aumentare 10 g al giorno, e tu devi dargliene 50 di cibo.
il tuo vet deve fare un esame delle feci, in sospensione


Con molta probabilità il riccio avrà dei parassiti, le zecche si vedono ad occhio nudo, le pulci si intavedono solo se fai molta attenzione. Si eliminano con una spruzzata di frontline, conosci?
Fammi sapere se ne ha, che ti do indicazioni più precise, e spero di essere stata chiara. Con queste cose in pratica per stanotte dovresti essere a posto!
Ciao
(18-10-2009 06:23 PM)Adry Ha scritto: [ -> ]Va bene del terriccio, tipo quello in vendita x le piante

Non ho mai usato il terriccio per i ricci, e ho paura che anche quello possa contenere prodotti concimanti che fanno male o danno fastidio al riccio. Qualcuno ti ha consigliato di usarlo, oè un tentativo che hai fatto tu?

Comunque per la mia esperienza i ricci sporcano ovunque, tentare di farli sporcare in un un posto preciso di solito è fatica sprecata. Meglio riempire tutto di tanta carta di giornale e cambiarla ogni mattina.
Grazie a tutti per le risposte, i vostri consigli sono sempre fondamentali!!
Allora, per ora non ho ancora potuto ispezionarlo per vedere un'eventuale presenza di zecche o pulci, le prime mi sembra di non averne viste, ma per quanto riguarda le pulci non posso averne la certezza visto che dovreti dare un'occhiata più accurata.
Per ora l'ho sistemato in una scatola 50x70, ho aggiunto ora dei giornali dopo i vostri consigli, così starà un pochino più al caldo. Ho aggiunto anche una scatola di scarpe come rifugio.
Questa notte ha dormito nel garage che è comunicante con la casa, ma adesso è dentro casa cos può stare ancora un po' più al tepore.
Ancora dorme, è tutto il giorno che non fa altro, devo svegliarlo per farlo mangiare o aspetto che si svegli da solo quando si avvicina la notte?
Intanto mi sto adoperando per cucinargli un pochino di petto di pollo, dopo preparerò anche gli altri ingredienti che mi avete consigliato.
Per domani allora niente veterninario, ma le analisi delle feci come mi hai consigliato!Poi contatterò Marina o Giulia per sapere ciò che ne pensano.
Grazie ancora dei consigli, sono sempre ben accetti vista la mia ignoranza sul campo.
pesk, la pasticcia apprezzava il terriccio, l'avevo visto ancora quest'inverno... era più comodo x pulire. Tutto qua! Se proprio si può usare la terra del giardino, preoccupandosi che non ci siano vermi! Ad ogni modo sono accorgimenti che ti vengono dopo un po' di tempo di convivenza, a ivano ora penso interessi di più il resto!
Ivano: magari ti dico cose banali, ma mi raccomando niente condimenti, olio o sale o altro, solo la carne!

é normale che dorma... dovrebbe svegliarsi verso le 8, ma i ricci fanno come gli pare, quella che ho tenuto io per esempio non si svegliava fino a quando sentiva noi che andavamo a letto. Solo quando non sentiva nessun rumore usciva, tipo verso mezzanotte.

Quindi non cercare di fargli fare proprio niente, sarebbe inutile tentare di svegliarlo, fanno solo quello che vogliono, anche perchè hanno paura.


Non sono animali addomesticabili, e sarebbe meglio che tu non tentassi di farlo! è un animale selvatio, che appartiene alla natura, a primavera dovrai restituirlo al suo habitat.

Maschio o femmina?
Ciao a tutti!!
Fiocco è ancora molto timoroso, ieri gli ho dato i 50gr tra carne di pollo scottata,melone e carote come consigliato da pesk! Oggi canre per gatti, uva e mela.
Ancora non sono riuscito a stabilire il sesso, è molto timoroso e piccolo...
Per il resto oggi ho portato le feci ad analizzare e avrò la risposta domni, poi chiamerò marina o giulia come da consiglio.
Questa notte è stato molto vispo, ha rivoltato tutta la scatola e la carta che gli avevo sistemato, ma di giorno è un gran dormiglione....
A presto per gli aggiornamenti!!!!!
Consigli sempre ben accetti!! ;-)
Grazie degli aggiornamenti e bravo per aver subito fatto analizzare le feci! Adesso sta sempre in casa? E' al sicuro dai cani?
Sì, sta sempre in casa, in una grande scatola con il fondo ricoperto di giornali. Abbiamo un barboncino che durante il giorno, quando Fiocco dorme, non gli si avvicina nemmeno. Si incuriosisce solo quando noi, come stasera, gli mettiamo il cibo. Cmq siamo sempre molto attenti! Grazie ancora.
Mmmm... mi confondevo con un altro utente che in questi giorni ha trovato un riccio e che diceva che ha dei cani che in passato ne hanno uccisi diversi. Meno male che il tuo barboncino è bravo!
Eccomi di nuovo... con il risultato delle analisi delle feci. Il veterinario mi ha fatto sapere che ci sono coccidi e va trattato. Cosa devo fare? Si tratta di parassiti? Sono pericolosi? L'ho appena saputo e ancora non ho letto niente in proposito, aspetto vostre risposte, intanto mi documento, a più tardi!
Ecco un caso in cui l'analisi delle feci è stata davvero preziosissima!!

I coccidi sono parassiti molto insidiosi, meno male che li avete trovati (a volte ci sono ma non si vedono nelle feci, perchè non vengono espulsi in continuazione ma a ondate, e per questo consigliamo di ripetere le analisi due volte)... se non curati portano il riccio alla morte, e non vengono eliminati dai medicinali che eliminano gli altri parassiti: ce ne vuole uno specifico.

Inoltre bisogna prestare molta attenzione alla pulizia dello spazio in cui sta il riccio, altrimenti c'è il rischio che riprenda i coccidi dall'ambiente. Quindi, finchè ce li ha, fallo girare poco solo in zone in cui puoi pulire agevolmente e pulisci spesso il posto in cui alloggia usando varechina diluita e risciacquando bene in modo che l'odore non infastidisca il riccio.

Contatta Giulia (lagiuli) via e-mail tramite il forum o al numero 339 7020719; ti dirà il medicinale da usare e la dose da somministrare in base al peso attuale di Fiocco, che devi misurare prima del pasto con una bilancia precisa, da cucina.

Oltre ai coccidi il vet non ha rilevato nulla?
Grazie per le tempestiva risposta, provo a contattare immediatamente Giulia. Il vet non ha rilevato altro. A più tardi per gli aggiornamenti.
confermo ... la mamma di ivano mi ha chiamato e poi ha parlato con gerard per le dosi! bravi!
Ah, ma allora siete una squadra! Mi piacciono le mamme che prendono a cuore la causa dei ricci! Icon_mrgreen
Complimenti a te Ivano e alla tua premurosa mamma! :-)
... faccio notare che anche tu sei affetto dalla "maledizione" del riccio ... i ricci trovano sempre le persone che hanno già curato ricci ...
Eccomi di nuovo con le news!!
Allora, dopo aver contattato il fidanzato di Giulia, abbiamo trattato Fiocco con mezza pastiglia di ***, per poi dare l'altra metà tra 15 giorni.
Come ci aveva accennato Gerard, le compresse hanno un costo elevato e sono vendute in confezioni da 20, così abbiamo contattato il veterinario che si era occupato di analizzare le feci, e ci ha comunicato che per trattare i coccidi era necessario portargli il riccetto perchè doveva obbligatoriamente essere trattato........naturalmente dopo in cambio di un lauto pagamento......Portarlo da lui per fargli ingerire mezza compressa??? Mah.....
Cosi ci siamo recati presso il veterinario che si occupa del cagnolino e l'abbiamo scampata pagando 5€ 2 compresse....
Secondo me è assurdo dover pagare dei trattamenti per un esemplare di specie protetta, accudito per farlo scampare a morte sicura.....

Ma torniamo a Fiocco che continua ad avere i suoi "movimentati" ritmi notturni e a dormire per tutto tutto il giorno, si sveglia e inizia a muoversi solo dopo che noi ci siamo coricati. E' ancora molto timoroso, anche se meno dei primi giorni.
La notte spazzola completamente i suoi 50gr di razione giornaliera, la solita carne per gatti e frutta varia (domanda: è necessario variare il menù o proseguo su questa linea?)
Questa mattina aveva una goccina sul musetto, ho letto sintomo di raffreddore o parassiti polmonari: spero sia stato solo un caso dal momento che questa sera aveva il musietto asciutto, ma nel caso dei parassiti si sarebbero rivelati dalle analisi?

Ebbene sì, sono affetto dalla "maledizione" del riccio!!!! :-) E a dire la verità Fiocco non è solo il secondo ma il quarto!! Tutti trovati vicino casa mia!! Solo che gli altri 2 risalgono a diversi anni fa, erano adulti trovati nei periodi estivi che abbiamo fatto accomodare in giardino nella notte per poi non ritrovarli più al mattino, già lontani nei campi circostanti...

Speriamo che la mia "squadra salva ricci" riesca a portare a termine la missione con Fiocco questa volta (una lacrimuccia per Tipo Tosto... :-( ), ma spero tanto che con il vostro aiuto ci riusciremo!

Ciao e a presto!
tieni sotto controllo il discorso "goccia al naso" il naso dei ricci è umido, ma non deve gocciolare!
altrimenti potrebbero essere - possibilissimo - parassiti polmonari... non sempre si vedono dalle analisi ... in alcune fasi della loro vita non appaiono nelle feci!
Pagine: 1 2 3 4
URL di riferimento