Il sito dei ricci

Versione completa: riccino con occhi chiusi
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3
Ciao a tutti, ho bisogno di consigli, ho trovato settimana scorsa un riccino minuscolo, verso mezzogiorno, in giardino, sotto il sole.
L'ho spostato dal sole in attesa della mamma, ma la mamma alle 11 di sera non l'aveva portato via, il suolo era bagnato e freddo e ho deciso di portare a casa il riccino. l'ho messo in una scatoletta con una coperta di lana, gli ho dato la camomilla. la mattina l'ho portato dal veterinario che gli ha dato prima un goccino di latte di[/i] capra, poi l'esbilac quando e' arrivato. La sera ho riportato a casa il riccino, 47 grammi, occhi chiusi, orecchie chiuse, aculei scuri e pelle molto piu' grigia che rosa. Da quel giorno ne sono passati 7, riccino mangia e cresce ma poco, da due giorni gli sto dando una goccina di betotal in un pasto del giorno, come mi ha detto Marina di sosricci che ho gia chiamato due volte. Il riccino non ha parassiti, e' attivo, si apre, si chiude, si spaventa e soffia.. solo che barcolla sempre... e non so se e' normale per un riccio cosi piccolino o no. Nel frattempo ha aperto un occhio e l'altro mi sembrava che l'avesse aperto leggermente ma ora e' chiuso. Non vorrei che fosse successo qualcosa.. Ora con gli occhietti non so come mi devo comportare, io di solito gli do da mangiare, gli faccio il massaggino, gli cambio la boule dell'acqua calda e poi lo metto sopra la boule coperto con la coperta di lana, vedo che lui sta ma non vorrei che ora con gli occhietti in sviluppo avesse necessità di un pochino di luce, o di rimanere scoperto, e per quanto riguarda il barcollare, magari ha bisogno di muoversi un pochino ? non so proprio, la scatola dove l'ho messo e' abbastanza grande per la passeggiatina, cm 50*60 circa, per cortesia, datemi consigli su come procedere. grazie mille.
Ciao Nancy e benvenuta da parte mia, hai fatto benissimo a prelevare il riccio perché se così piccolo era in giro di giorno vuol dire che qualcosa non va...ho visto che sei di Milano, li cè la clinica veterinaria europea dove lavorano il dottor Mangiagalli, grande esperto in ricci, e Giulia che è la nostra moderatrice lagiuli, ti consiglio, andando sul suo profilo, di mandarle un'email, la riceve direttamente sul cel e può risponderti in fretta, così magari potreste incontrarvi in clinica da loro dove farebbero un bel controllo al riccetto e ti darebbero tutte le informazioni che ti servono perché cresca bene...
Ciao Nancy, benvenuta fra i ricciofili!
Dici che il riccino mangia ma cresce poco... più o meno quanto aumenta di peso ogni giorno?
Come lo stai alimentando? Quanti pasti gli fai fare durante le 24 h? Le feci come sono? Queste informazioni sono utili per capire se la scarsa crescita è dovuta all'alimentazione o se invece dipende da qualcos'altro.

Per il fatto che barcolli posso solo dirti che i riccini piccoli, specie se con gli occhi ancora chiusi, camminano abbastaza goffamente. Anche i ricci debilitati camminano così, ma solo un veterinario esperto può stabilire a cosa è dovuta l'andatura barcollante.

Secondo me lo scatolone in cui stai tenendo il riccino va bene come dimensioni, puoi anche usarne uno più grande ma tieni presente che i cuccioli non hanno necessità di muoversi molto anche perchè andando a spasso rischiano di raffreddarsi e diventare ipotermici (anche d'estate).

Gli occhietti ti sembrano cisposi? Se vedi delle crosticine puoi pulire gli occhi con un dischetto di cotone o una garza sterile inumidita con acqua.
Comunque lo sviluppo della vista non dipende dalla luce o dal buio, quindi dopo avergli dato la pappa ed aver praticato il massaggio sul pancino puoi tranquillamente rimettere il riccio nella scatola.

Se hai altre domande o dubbi non preoccuparti e chiedi pure, saremo felici di poterti aiutare!
A presto
Ciao Debby, il riccino aumenta circa un grammo/ un grammo e mezzo al giorno, mangia con grande appetito circa 6 volte al giorno e negli ultimi 2 giorni gli sto dando piu' di quanto il suo peso richieda perche' vedo che ha una fame da lupo, quindi 110+110+20/30 a pasto. Gli ho cambiato l'esbilac in lattina con quello in polvere, trovandolo molto ma molto piu' fluido a miscela fatta. Comunque sia cambiando il latte che aumentando le dosi l'aumento di peso al giorno e' identico. Le feci sono verde chiaro, ormai si scarica senza massaggino, peraltro inizialmente sospeso perche' gli sanguinava il culetto. In alternativa gli massaggio un po il pancino, sottoforma di coccoline. Per quanto riguarda gli occhietti: 1 e' aperto abbastanza, l'altro meno, con un filino bianco dentro, sembra un occhietto un pochino meno maturo come crescita dell'altro, non so...
L'andatura e' sempre abbastanza barcollante, forse meno, non so se mi ci sto abituando io o se sta migliorando lui. Mi sembra comunque sempre scoordinato. E' molto grazioso e affettuoso e mi piacerebbe poterlo tenere e svezzarlo, in realtà ho delle grandi difficoltà di tempo, e non solo per la notte. In piu' tra non molti giorni partiremo per le vacanze e vorrei trovargli una sistemazione sicura, se hai suggerimenti per cortesia aiutami perche' ormai siamo anche affezionati al bebe'.

Grazie mille e a presto, Nancy
Ciao Nancy, benvenuta anche da parte mia! Icon_biggrin

Sei fortunata: abiti a Milano, dove abbiamo il nostro appoggio più prezioso. Contatta Giulia, moderatrice del nostro forum con nickname lagiuli e collaboratrice della Clinica Veterinaria Europea di Piazza Napoli. Il suo fidanzato, il Dott. Mangiagalli, è un veterinario esperto in ricci... e in clinica hanno anche una veterinaria specializzata in oculistica. Inoltre possono seguire i ricci fino alla riabilitazione e al reinserimento in natura. Direi che meglio di così non si può...! Se Giulia non si può occupare direttamente del piccolino saprà senz'altro indicarti altre persone brave e fidate. Puoi contattarla al numero 339 7020719 o via e-mail attraverso il suo profilo sul forum.

Verifica con Giulia anche la diluizione dell'Esbilac e l'entità e la frequenza dei pasti che stai facendo fare al riccino... non ho capito cosa intendi con 110+110+20/30 a pasto.
Grazie mille ! Allora la contatto subito ... a presto !
Tieni presente che una telefonata o una mail sono meglio di un mp: Giulia non sempre riesce a collegarsi al forum quando è impegnata in clinica, le mail però le riceve sul cellulare.
(06-07-2010 11:25 PM)pesk Ha scritto: [ -> ]Tieni presente che una telefonata o una mail sono meglio di un mp: Giulia non sempre riesce a collegarsi al forum quando è impegnata in clinica, le mail però le riceve sul cellulare.

ah, bene, ho appena inviato un messaggio personale ... pensavo fosse piu' veloce... ora dirotto tutto sulla mail, il telefono non l'ho trovato.

Grazie !!!!
Il numero di telefono di Giulia te l'avevo scritto in questa discussione, è 339 7020719. Ciao e buonanotte!
Icon_wink Francesca
Grazie !!! Sono tornata ora dalla poppatina... consideravo... certo io non ho avuto mai cuccioli cosi piccoli, quindi e' difficile fare paragoni, pero' non ricordo che mai un animaletto e' stato cosi tenero... credo proprio che questo riccino abbia il premio tenerezza cuccioli nella mia vita... e' impressionante come appena sente la mano e capisce che sono io salga sopra la mia mano per accovacciarsi, leccarmi, poi si fa accarezzare il musino e resta li' fermo, immobile, mentre gli accarezzo anche le guancette e la testolina, allora allunga il collo e si distende con la pancina sulla mia mano e si rilassa e se smetto di accarezzarlo allora mi lecca e si muove ancora in cerca di coccoline.. oltre a essere cosi bellino e tenerino alla vista lo e' anche per il suo comportamento cosi dolce e affettuoso. Ma sono tutti cosi' questi cucciolini ? Mi sembra proprio un animaletto con un carattere speciale..il riccio...
Sicuramente il riccio è simpaticissimo e spesso suscita tenerezza... però bisogna cercare di evitare comportamenti come quelli che descrivi, perchè c'è il rischio che si abbia un imprinting (il riccio ti vede come il suo punto di riferimento, come se fossi la sua mamma) o un certo livelo di addomesticamento che poi renderebbe difficile l'inselvatichimento e il reinserimento in natura del riccio. Per quanto sia difficile resistere alla tentazione di coccolarli, bisogna maneggiare i riccini con dei guanti in modo da non farli abituare al nostro odore e limitare le interazioni al minimo indispensabile: somministrazione pappa e massaggio fintanto che è necessario, e nessuna coccola. Il tutto per il loro bene,perchè un giorno possano essere pienamente autonomi e recuperare la libertà.

Tu limita fin d'ora le interazioni col piccolino... poi speriamo che, con il passaggio a un'altra persona, perda subito questi comportamenti.

Se scorri il forum ogni tanto ci troverai persone che esultano perchè sono state punte o morse dal riccio... non è masochismo, ma soddisfazione per il fatto di essere riusciti a preservare l'istinto e il carattere combattivo della belvina che si ha in cura! Icon_wink
Breve aggiornamento: Nancy e Giulia non sono riuscite a combinare per la consegna del piccolo, che quindi è ancora con Nancy. Le cose però vanno molto meglio, il piccolo mangia più di prima e cresce bene, l'occhietto va molto meglio. Lascio a Nancy aggiornamenti più precisi! Icon_wink
Brava Pesk, io giornate di delirio totale in clinica.
Il riccio doveva venire a fare una visita, ma al momento nancy non è riuscita a trovare un passaggio per portarlo :-( l'unico giorno in cui un collega era disponibile i medici erano in sala operatoria per una brutta urgenza e quindi non ha fatto il viaggio a vuoto.
mi dice che (aumentate le dosi di cibo) il riccio sembra stare meglio.
nancy dicci come va con il peso, se mette più grammi al giorno. bisogna anche iniziare lo svezzamento, mi raccomando!
Ciao Pesk, ciao Giulia,
Riccino adesso pesa intorno agli 85/90 grammi, e' molto piu' sveglio ogni giorno che passa, squittisce e corre come una trottola. L'ho portato un po' in giardino e mi sembrava contento, giocava con tutto, annusava tutto ed esplorava il terreno col muso. Gli occhi sono aperti bene e vispi entrambi, ma sembra che vada piu' a fiuto che a vista... Comunque sta benone, i dentini sono spuntati, mordicchia da qualche giorno la siringa, e ha piu' fame del solito... cosa gli do ? uovo sodo va bene e cos'altro? Glielo lascio in una ciotola ? e il latte? Lo svezzamento non mi e' chiaro affatto... e continuo purtroppo a non aver ne tempo ne risorse per portarlo a milano.
Io parto per le ferie ad inizio agosto, abbiamo cancellato luglio, pero' questo poveretto al momento sta vivendo in una scatola che prima era grande adesso la gira in un nanosecondo..
Ciao Nancy! Per le poppate continua con Esbilac e introduci gradualmente il cibo solido mischiando all'Esbilac del Recovery (cibo in scatola per cani e gatti che trovi nei negozi specializzati) o dell'a/d o del Babycat. Fai il passaggio in modo molto graduale, altrimenti si rischia di scombussolare l'intestino del piccolo. Niente uovo sodo o altri cibi per ora... al limite poca mela grattugiata, ma prima comincerei coi cibi elencati sopra.

Inoltre non portarlo fuori: sembra incredibile viste le temperature ma, piccolo com'è, potrebbe andare in ipotermia!

Entro fine agosto dobbiamo trovargli una sistemazione... teniamoci in contatto!
No, non lo lascio fuori, anche perche' ho paura che qualche gatto o qualche animale passi e se lo porti via... lo faccio solo svagare un po' perche' si diverte e fa un po di moto, poi torna nel suo scatolone.. la borsa dell'acqua calda gliela sto mettendo sempre meno, lo trovo sempre di una temperatura giusta e non si addormenta piu' vicino alla boule, quindi capisco che non serve, gliela metto solo di notte nel caso voglia piu' calduccio... allora niente uovo ma scatoletta... riccino e' pronto, ha morsicato due volte la mano ( guantata ) di mio marito e le sue scarpe in giardino oggi.. e a proposito degli occhietti, ci vede benissimo perche' seguiva la mano di mio marito e andava come una scheggia... il cibo glielo metto in una ciotolina quindi ?
Sì, avevo capito che non lo lasciavi fuori, ma non è opportuno neanche farlo uscire per breve tempo, e non ne ha bisogno in realtà. Presto andrà in un recinto per la riabilitazione, meglio aspettare fino ad allora e nel frattempo tenerlo in casa.

Puoi provare a mettere il cibo nella ciotolina, se però vedi che non mangia a sufficienza dovrai integrare con la siringa. Arriverà il momento in cui dovrai un po' affamarlo per convincerlo a mangiare dalla ciotola, ma aspetterei ancora un po' a farlo. Anche quando gli metti la pappa nella ciotola, dosala con la siringa per renderti conto di quanta gliene dai.
Ciao Pesk, ho dato al riccio l'a/d, ho bisogno di sapere se e' normale che mangi e poi si pulisca e poi mangi e poi si pulisca. Gli ho dato mezzo a/d mezzo latte esbilac, nella ciotolina. Lui ha subito leccato, poi si e' contorto e ha sputato. E' normale e si deve solo abituare al gusto ?
Grazie.
Sì, è normale: è il cosiddetto autosputo che i ricci fanno quando sentono un sapore nuovo! Non se ne conosce bene la ragione, è un comportamento di cui i vari studi su questo animale non hanno ancora saputo chiarire le cause.
benissimo, difatti alla seconda pappa ha mangiato tutto in un lampo.. gli ho dato 1/2 latte e 1/2 a/d, continuo cosi ? quando elimino il latte ?
Pagine: 1 2 3
URL di riferimento