Il sito dei ricci

Versione completa: La Peppina
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
La Peppina....
in onore ai 60 anni dello zecchino d'oro.Icon_mrgreen
Ieri sera alle 23.30 rientrando da una cena con amici, in mezzo alla strada, ho visto un riccetto, mi sembrava più piccolo di quanto poi si sia rivelato, ho fatto fermare la macchina al mio compagno, e gli ho fatto tirare fuori la scatola con il kit "minimo indispensabile per soccorso animali" che l'ho costretto a tenere in auto. Ho recuperato il riccettino.Icon_rolleyes
Portato a casa il peso era di 366 gr. buone condizioni, forse solo qualche pulce.
Il luogo dove abitava è molto bello, limitrofo al parco del Curone, ci sono campi e boschi e molti animali, volpi, scoiattoli, rapaci diurni e notturni, un ruscello lo attraversa, etc. etc. una piccola oasi, dove sicuramente si era fatto una comoda e accogliente tana.Icon_neutral
In realtà quando ho visto il peso del riccio mi sono fatta un sacco di paturnie, era giusto prelevarlo? il peso è un po' al limite, ma neanche tanto, era libero e in un bel posto...
ora è nel box a 8°, in una conigliera da 80x50, ha mangiato e sporcato ( la pupù è bella e regolare) l'ho controllato e zecche non ne ha, e ho visto che è una femmina per questo l'ho chiamata "La Peppina"
sarebbe bello capire in questi casi un po' border line, cosa sia meglio fare, lasciarli dove sono o prelevarli?
Grazie al forum e a tutte le persone che ne fanno parte e si prodigano
non solo per sostenere la causa dei ricci ma anche per sostenere quelli che recuperano i ricci....Icon_redface
ciao
Piperita Patty
Il peso per la stagione attuale è sotto la borderline e lo dimostra il fatto che fosse in giro nonostante le temperature molto basse, per mio parere è una riccia che è stato giusto prelevare per farla crescere un po’ e avviarla poi al letargo controllato anche in virtù del fatto che sta nevicando su tutto il nord.
Tenuto conto del meteo corrente e del calendario, anche per me non sussiste alcun dubbio al prelievo.
Riccia da portare alla prossima primavera in condizioni protette:subito in casa e in un secondo momento se cresce troppo a letargo controllato anche nel box.
ciao Pier e Albano,
siete tutti e due d'accordo sul prelievo della riccia, sono più tranquilla anch'io, poi ieri si è messo a nevicare... le condizioni meteo non l'avrebbero favorita ...Icon_sad
allora per fare un piccolo chiarimento i fattori da considerare non sono solo il peso del riccio ma il periodo (se fine, metà o inizio inverno) le condizioni meteo e la zona di ritrovamento (al nord l'inverno "dovrebbe" essere più rigido, o pianura piuttosto che collina o montagna)etc. etc.. una valutazione che è più facile per chi ha già un po' di esperienza con i ricci.

la Peppina sta bene è già aumentata, 388 gr., mangia molto, lascio sempre a disposizione crocchette. Icon_lol
non ha parassiti, è un po' timida, ma conosce già la mia voce.
un grazie a tutti Icon_biggrin
ciao
Piperita Patty.
D'accordissimo anch'io: un riccio di quel peso si potrebbe eventualmente provare a tener fuori solo se fosse un ospite abituale di un giardino con cibo e acqua sempre a disposizione, e anche in quel caso la cosa sarebbe un po' tirata... visto che non era in queste condizioni, hai fatto benissimo a prelevare Peppina!
ciao,
La Peppina, settimana scorsa mi ha fatto prendere un bello spavento. Icon_twisted Dopo i primi 3 giorni di tranquilla vita nel garage a 8°, dove mangiava crocchette a volontà, ma solo quelle... (niente frutta, pinoli, noci, umido del gatto etc. etc. No grazie!) sporcava e dormiva, mercoledì sera vedendo che non aveva mangiato le solite crocchette lasciate a disposizione, decido di dargli un'occhiata più approfondita.Icon_confused
Compaiono le solite 4/5 pulci, che elimino manualmente, la peso: è calata 346 gr. Non è un grosso problema salvo che non era più reattiva ma stava sdraiata senza muoversi, di solito rientrava velocemente nella casetta di cartone. Ahaia! mi allarmo subito contatto la Francesca del forum che mi da qualche utile indicazione, intanto decido di portarla subito in taverna a 17 ° poi metto la bottiglietta dell'acqua calda, lascio il cibo a disposizione. La mattina dopo, siamo a giovedì, il cibo era intonso e La Peppina non si era spostata ma rimasta sotto gli straccetti di pile e vicino alla bottiglietta dell'acqua.Icon_eek
tramite un veterinario decidiamo per una terapia di reidratazione, che si rivela subito efficace.
Nel giro di 24 ore tutto rientra nella normalità, ma che spavento!!!!!
Ora le feci sono dal veterinario per gli esami,
La Peppina ha cominciato a mangiare anche l'umido del gatto e le crocchette gliele ammollo. Sta' già riprendendo peso.
Forse ho sbagliato io, perché avevo visto che mangiava solo cibo secco, non prendendo la frutta o l'umido, probabilmente si è disidratata. Con gli altri ricci avevo visto che se ammollavo le crocchette nell'acqua non le mangiavano più, vai tu a capire....Icon_redface
Non pensavo ad un tracollo così pesante, e neanche ad una ripresa così veloce...
a mamma mia! questi ricci!! uno diverso dall'altro....
vi tengo aggiornati, approfitto per ringraziare la MITICA FRANCESCA alias Pesk del forum!!! senza di te e il "veterinario on line" non ce la potevamo fare!!! Icon_mrgreenIcon_mrgreenIcon_mrgreen
ciao
Piperita Patty
(17-12-2017 07:25 PM)piperita patty Ha scritto: [ -> ]vi tengo aggiornati, approfitto per ringraziare la MITICA FRANCESCA alias Pesk del forum!!! senza di te e il "veterinario on line" non ce la potevamo fare!!! Icon_mrgreenIcon_mrgreenIcon_mrgreen
Troppo buona! Anche la riccina che sto accudendo io mi ha fatto prendere un notevole spavento una volta, quindi ti capisco!!
ciao a tutti,Icon_confused
dopo il primo spavento e la prima ripresa, pensavo di procedere speditamente, ma niente da fare con La Peppina, la storia è complicata...
Le feci sono compatte e morbide , ma mucose e spugnose, insomma, non giuste. Anche se lei continua a crescere, ieri 464 gr.
La cosa ce mi convince meno poi sono dei rumori che emette, non capisco bene, ma a me sembra dalla pancia/intestino. Come dei "fuochi d'artificio" lontani... Ho perfino l'audio se qualcuno volesse sentirli. Nessuno sa cosa possa essere nemmeno il "GURU" dei ricci... Icon_eek poterebbe essere un intolleranza alimentare?, un infezione gastro -intestinale? ? premetto che prima di Natale ho rifatto l'esame delle feci in una clinica aperta 24hsu24h ma è risultato negativo. Icon_evil
A questo punto mi rendo conto che le cose non stanno andando per il verso giusto e prendo questi provvedimenti:
< cambio dieta , dai croccantini passo al pollo scottato e tritato finemente + be total
< oltre all'acqua lascio una ciotola con tisana di finocchio addolcita con pochissimo miele d'acacia
la riccia non collabora , sarebbe bello dagli la tisana con la siringa in bocca.... ma si appallottola appena la prendo. E' molto selvatica... Icon_evil
le feci sembrano migliorale leggermente , ma non ci siamo.
Dietro consultazione e confronto con un esperto, sempre quello che la aveva assistita con la prima emergenza, decido di somministrare l'antibiotico, via puntura sottocutanea. Inoltre mi ha consigliato dei fermenti lattici da aggiungere alla pappa. (anche questi se collaborasse glieli darei con la siringa ....Icon_rolleyesIcon_rolleyesIcon_rolleyes)
Al momento sono solo all'inizio, è presto per vedere i miglioramenti, vi faccio sapere.
L'unico risultato ottenuto è quello che adesso La Peppy è terrorizzata e appena mi sente scendere in taverna scappa nella casetta di cartone dalla quale non esce più!!! Icon_lolIcon_lol povera!
spero sia la cura definitiva e corretta per portarla alla guarigione completa.
grazie e ciao
Piperita Patty Icon_lol
Bravissima Patty, sei stata molto scrupolosa! E' giusto approfondire viste le feci un po' anomale e visto che cresce un po' lentamente. Mandami la registrazione dei suoni su WA, sono curiosa... la giro poi a tutto il gruppo di vet e volontari esperti con cui ci consultiamo abitualmente. Loro mi hanno detto di non aver mai sentito brontolii e gorgoglii di stomaco o intestino nei ricci, e a me è capitato con una sola riccia e per un breve periodo. La Peppina è speciale!
Ho sentito la registrazione e penso più a problemi polmonari. Il muco nelle feci invece può far pensare a un'infezione intestinale. In entrambi i casi va benissimo la cura antibiotica che hai impostato col vet!
Ciao,
La Peppina ha finito il ciclo di antibiotici e sempre stare molto meglio. Non c'è la facevamo più con le punture. Quando abbiamo fatto l'ultima ha addirittura tentato di mordere la mia assistente.... La mia vicina di casa....Icon_eek
È aumentata di peso , ora 560
Le feci sono più regolari.
Andiamo avanti.
Grazie ciao
Piperita PattyIcon_biggrin
Ci credo che non ne potevate più... meno male che avete finito! Speriamo che tutto proceda bene di qui in avanti e che non ci sia bisogno di altre cure! Icon_biggrin
Ciao a tutti
La Peppina sta aumentando di peso 640gr domenica scorsa. Anche le feci sono migliorate.
Purtroppo però non va ancora bene, continua a emettere lo strano rumore dal naso? O dallo stomaco? Non capisco bene inoltre aveva cominciato anche a tossire, per cui, con il supporto della veterinaria e di
SUPER FRANCESCA PESK, abbiamo deciso per un altro ciclo di antiparassitario e antibiotico. Sigh! Icon_sad
Aiuto!!!!!!!! Sta riccia mi fa tribolare, è tanto carina però!
L’altro giorno dormiva con una zampetta lunga e tirata fuori dalla casetta di cartone, non ho resistito e gliel’ho accarezzata… con grande piacere perché il pelo dei ricci è sorprendentemente morbidissimo!!! Ovviamente lei ha ritirato la zampina immediatamente!
Ciao
Piperita Patty Icon_biggrin
Sei tu che sei SUPER...!!! Annunciamo felici a tutti che le cure concordate con la bravissima vet che ci segue hanno funzionato e il rumore respiratorio della Peppy è sparito! Icon_biggrin
Ciao a tutti,
concludo la storia della Peppina con la buona notizia che settimana scorsa ha riconquistato la libertà.Icon_lol
L'ho portata nel Parco del Curone, da dove veniva, un bel posto, molto verde e senza autovetture, con un bel
ruscello che lo attraversa, campi e boschi. Pesava 1050 gr! Icon_mrgreenIcon_mrgreenIcon_mrgreen
La Peppy ed io abbiamo avuto momenti impegnativi, inizialmente dubbi se era giusto prelevarla poi visti
i problemi che ha avuto, i dubbi si sono dileguati, poi la resistenza dei parassiti nonostante il primo antibiotico,
alé altro antibiotico e antiparassitari........ ma alla fine ne siamo uscite molto bene grazie all'aiuto di
Francesca, Claudio e Renata.
Un'esperienza che rifarei!
grazie e ciao
Piperita PattyIcon_lol
URL di riferimento