Il sito dei ricci
Emergenza piccolo riccio - Versione stampabile

+- Il sito dei ricci (http://hedgehogs.altervista.org/forum)
+-- Forum: Discussioni sui ricci (/forumdisplay.php?fid=9)
+--- Forum: Riccio europeo (/forumdisplay.php?fid=10)
+--- Discussione: Emergenza piccolo riccio (/showthread.php?tid=971)

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 12-12-2008 02:46 PM

Icon_mrgreen Icon_mrgreen Icon_mrgreen Ah ah ah mi sto sbudellando dalle risate Bradipa!!


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 12-12-2008 05:00 PM

Ho chiamato la Giuli (che tesoro, c'è sempre quando abbiamo bisogno!) e mi ha detto di stare tranquilla perchè spesso i ricci si comportano così, soprattutto in questo periodo. Dice che è come se stesse facendo una sorta di pseudo-letargo, anche se in realtà non è che dorme costantemente. Magari per un paio di sere non mangia e non esce dalla casetta, poi la terza sera si rifà. Visto che l'esame delle feci è sempre negativo e Jackie non presenta sintomi di alcun genere (no goccia al naso, no tosse, no diarrea, no calo di peso) direi che possiamo tirare un sospiro di sollievo e, visto che sta bene, domani le tocca un bel trattamento col vaporizzatore e l'olio per combattere la pelle secca!


RE: Emergenza piccolo riccio - bradipa - 12-12-2008 05:30 PM

Meno male, allora c'avevo azzeccato sul semi-letrago...
Che la forza del vaporizzatore sia con te!!!


RE: Emergenza piccolo riccio - michela.sperinde - 13-12-2008 01:40 PM

lo voglio anch'io il riccio chip!!...dove si prende?
a parte gli scherzi sarebbe carina come cosa ma credo che il lettore di chip costi non poco e poi non permette di trovare il riccio ma solo di identificarlo una volta preso per vedere "chi è".


RE: Emergenza piccolo riccio - bradipa - 13-12-2008 01:47 PM

Già...non c'avevo pensato a sta cosa....


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 13-12-2008 06:42 PM

Infatti, giusto, nemmeno io ci avevo pensato...
Ma il lettore di ricci-chip è lo stesso che si usa per leggere i chip dei cani? Oppure ogni animale ha chip differenti e di conseguenza anche lettori diversi? Boh?!


RE: Emergenza piccolo riccio - Fedica - 14-12-2008 05:35 AM

Beh io credo che se un chip riescono a metterlo in un toy, riusciranno a metterlo anche in un riccio... il peso sarà il solito!


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 14-12-2008 10:37 AM

Stanotte Jackie ha mangiato tutto ed è stata più attiva del solito: ha giocato con i giochini che le avevo comprato, ha portato nel nido un tot di paglia e foglie secche e, cosa più importante, ha mangiato TUTTO quello che le avevo messo nel piattino!


RE: Emergenza piccolo riccio - bradipa - 14-12-2008 11:30 AM

Che bello!!!! Dai meno male, tutto è ok...


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 12-01-2009 06:55 PM

Buona sera, sono di nuovo qui x aggiornarvi sulle condizioni di Jackie che, a dire la verità, mi lasciano un po' perplessa...
Il 23 dicembre la bestiolina pesava 429 g. Poi io sono partita x le vacanze di Natale e lei è rimasta a casa, amorevolmente accudita da mia mamma e da mia sorella.
Quando sono tornata (qualche giorno fa) l'ho pesata ed è calata: 406 g.
Secondo me questo calo è dovuto al fatto che ultimamente mangia poco. Dorme due o tre giorni di fila (è capitato anche 4) e quando si sveglia mangiucchia 5 g di croccantini, beve e stop. Snobba perfino il macinato di manzo!
Nella sua stanzetta ci sono 18 gradi, non starnutisce, non tossisce, le cacchette finora sono sempre state solide e scure. Fa pipì quando si sveglia e si appallottola e soffia se la vado a disturbare.
Tempo fa la Giuli mi aveva detto che anche lei aveva una riccia che in questo periodo si faceva delle lunghe dormitine e fino a quando Jackie dormiva 2 giorni non mi preoccupavo. Ma ora comincio ad essere in apprensione perchè è calata 20 g e dorme anche 3 o 4 giorni di seguito...
Ho provato a stimolarla ad uscire dalla casetta in tutti modi: le ho sparso tutt'intorno foglie fresce appena raccolte (nella speranza che il profumo del bosco fungesse da richiamo), le cucino manicaretti di ogni genere, ma... lei continua a dormire e si sveglia solo quando lo decide lei.
Secondo voi cosa dovrei fare?


RE: Emergenza piccolo riccio - bradipa - 12-01-2009 07:53 PM

aumentare la temperatura.... Icon_wink
se non aumenta allora puoi iniziare a preoccuparti...


RE: Emergenza piccolo riccio - pesk - 12-01-2009 09:45 PM

Mah... a 18°C dovrebbe essere bella sveglia! Sei sicura che la temperatura nella stanza sia quella? In ogni caso anch'io proverei a farla stare più al caldo, perchè di solito la causa di sonni più lunghi è una temperatura che li fa entrare in uno stato di semi-letargo. E questa è una condizione molto dannosa per il loro fisico, stressato e indebolito dal continuo avviarsi e interrompersi dei meccanismi metabolici del letargo.

Oltre ad aumentare la temperatura, però, farei subito anche l'analisi delle feci. Rileggendo il post si vede che Jackie ha avuto più episodi di inappetenza, calo di peso e semi-letargo. Li abbiamo sempre attribuiti ad altro (dieta povera di carne, aumentata attività fisica, bassa temperatura)... ma Jackie potrebbe anche avere una parassitosi che, da leggera che era inizialmente, è cresciuta nel tempo e ora le dà più problemi. L'analisi delle feci almeno una volta è da fare, sennò si rischiano brutte sorprese. Se le analisi riveleranno parassiti chiama Giulia, dille il peso esatto di Jackie in quel momento e chiedi indicazioni a lei prima di fare qualunque cura.

Con caldino + eventuale sverminamento Jackie verrà a star bene, vedrai! Icon_wink


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 13-01-2009 09:06 AM

Ieri sera, nel disperato tentativo di farla mangiare, le ho preparato una cenetta coi fiocchi: manzo macinato, croccantini (continuo a darle quelli della Al*o per gattini che sono più nutrienti), banana, un pezzettino di uovo sodo, qualche uvetta. Risultato: la furbetta è uscita e ha mangiato tutti i croccantini, la banana e le uvette!

La temperatura nella stanza è proprio di 18 gradi e il termosifone è al massimo (è un termosifone di quelli vecchissimi in ghisa e più di così non può fare...). Per fare stare Jackie più al caldo dovrei metterla in uno scatolone (togliendola dalla sua casetta abituale) da sistemare in casa mia dove però c'è più confusione.

L'esame delle feci l'ho fatto prima di partire per le vacanze natalizie (per essere sicura di lasciarla in buone condizioni) ed era negativo. Come potrebbe aver preso una parassitosi in casa? (non è una domanda in tono polemico, è proprio perchè non riesco a capire... scusate!). La sua casetta la pulisco spesso, cambio le foglie, prima di mettergliele controllo che siano pulite, quando non mangia la carne la tolgo subito per evitare che vada a male, quando apro la finestra abbasso la zanzariera così non entrano le mosche, pulci non ne ha, al mattino tolgo sempre le cacchette e asciugo le pipì... bho?!?? Icon_rolleyes


RE: Emergenza piccolo riccio - pesk - 13-01-2009 09:22 AM

Se hai già fatto l'analisi la parassitosi si può escludere (comunque non pensavo l'avesse presa in casa, quanto piuttosto che ce l'avesse in forma leggera fin dall'inizio e iniziasse a risentirne solo adesso).

Io la sposterei in casa, se c'è un po' più di rumore pazienza... meglio così che in quello stato di semi-letargo che le fa consumare troppe energie e le impedisce di crescere come dovrebbe! Icon_wink


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 13-01-2009 10:44 AM

Ok, allora provvedo subito! Vado in magazzino dal mio ragazzo a rubare uno scatolone bello grosso e ci trasferisco Jackie. Ma poi la lascio libera di andare a spasso tutte le notti oppure una sera sì e una no? Magari facendo meno moto cresce più velocemente.
Per stare sul sicuro le ho comprato anche qualche scatoletta per gattini (Shes**r, Al*o), speriamo metta su un po' di ciccetta!


RE: Emergenza piccolo riccio - bradipa - 13-01-2009 11:27 AM

Per adesso se la vedi rinco la puoi anche lasciar stare per qualche sera, ma dopo un pò di moto lo deve fare sennò ti impazzisce la riccetta....
controlla la temperatura e pesala tutti i giorni così segui bene i progressi...


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 13-01-2009 11:52 AM

Sissignora! ;-)


RE: Emergenza piccolo riccio - bradipa - 13-01-2009 12:10 PM

:-P Icon_mrgreen


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 16-01-2009 03:09 PM

Ho trasferito la Jackie in uno scatolone al calduccio: in camera mia ci sono 20 gradi, dovrebbe andare bene no?
Pochi minuti dopo averla trasferita si è svegliata ed era decisamente rinco (scusate il termine, ma rende bene l'idea): camminava traballando, dopo pochi passi si fermava e richiudeva gli occhietti, e piano piano si rimetteva in moto!
Dopo il trattamento col vaporizzatore e l'olio (consigliatomi da Bradipa ;-)) sembra che la questione pelle secca sia leggermente migliorata. Però ora ho un altro problema: devo tagliare le unghie alla signorina, soprattutto quelle posteriori sono molto lunghe e non appoggia bene le zampine. Il punto è che non si fida di nessuno (me compresa), si appallottola tutta e soffia come una locomotiva. Credo proprio che non sarà un'impresa facile farle la manicure!
Però sono contenta perchè in questi giorni ha ricominciato ad aumentare di peso: da 406 g è passata a 409. E' poco, lo so, ma "chi va piano va sano e va lontano"... spero che nei prossimi giorni aumenti di più, comunque vi terrò informati!
A presto...


RE: Emergenza piccolo riccio - Debby - 27-02-2009 06:18 PM

Buona sera!
Si avvicina sempre di più, ahimè, il momento in cui dovrò liberare Jackie. Qui da me fa ancora freddino perciò pensavo di cominciare a fare la riabilitazione verso fine aprile/inizio maggio, quando le temperature esterne sono un po' più alte e c'è più disponibilità di cibo (primavera inoltrata = risveglio della natura = insetti, chiocciole, lombrichi, vermi e tante altre squisitezze riccesche).

Arrivo al punto: per fare la riabilitazione serve un recinto, ma grande quanto?
E interrato per quanti cm?
La rete va messa anche sopra il recinto in modo che altri animali non possano saltarci dentro??

La zona in cui farò la riabilitazione e in cui libererò la riccia, quali caratteristiche deve avere?
Io avevo pensato:
disponibilità di acqua e cibo
ricco sottobosco (presenza di cespugli in cui nascondersi, folta vegetazione, magari qualche piantina di fragole selvatiche non guasterebbe no?, come sulla copertina del libro di Marina)
mancanza di predatori (volpi, tassi, grandi rapaci)
assenza di strade trafficate e altri pericoli tipo decespugliatori, falciatrici, ecc.
Se in questa zona dovessero essere presenti altri ricci sarebbe un problema?

In fine, quali sono le cose di cui devo accertarmi prima di poter rilasciare Jackie in natura?
Devo ovviamente controllare che sappia procurarsi il cibo da sola, quindi devo controllare che mangi camole e altra roba viva.
Prima di liberarla pensavo anche di farle un altro esamino delle feci, giusto x accertarmi che sia tutto ok.
Altre cose che dovrei fare?

Scusate se vi bombardo di domande ma mi sta salendo l'ansia a mano a mano che passano i giorni... se penso che fra un paio di mesi la mia piccolina se ne andrà x la sua strada... sigh sigh :'-(