Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Riccio Oscar
14-11-2010, 03:52 PM
Messaggio: #1
Riccio Oscar
Ciao a tutti, l'ultima cosa che avrei immaginato oggi è accaduta !

Questa mattina abbiamo trovato un riccio in pericolo (vi dico solo che si stava incastrando nel cancello automatico) e vorremmo provare ad occuparcene.

Pesa 360 g, almeno da quanto ho letto un po' alla rinfusa dal Vs. sito (mia figlia qui dietro sostiene che adesso è anche il ns. sito...Icon_lol) sembra in buona salute ma non si può ne lasciarlo in campagna ne tenerlo in casa.

Per ora ha mangiato uno spicchio di mela e un pezzettino di noce ed ora dorme in una gabbietta in casa.

Abbiamo a disposizione una striscia di terra in giardino (2mt x 8 mt) circa e stiamo andando a cercare una casetta adeguata come riparo.
Pensate possa andar bene già per stanotte ? (siamo in provincia di Milano, e la temperatura dovrebbe essere intorno ai 10°C)

Grazie a nome di Oscar
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 04:36 PM
Messaggio: #2
RE: Riccio Oscar
Benvenuti sul forum!

Un riccio che in questo periodo non ha un peso di 700 grammi deve essere tenuto al caldo fino a questa primavera, non deve andare in letargo perchè non ha sufficienti scorte per sopravvivere, purtroppo morirebbe d'inedia e non si sveglierebbe più.

Hai notato la presenza di parassiti (pulci, zecche)? Il riccio respira bene oppure respira rumorosamente? Ha la goccia al naso? Con voi come si comporta? Se gli tocchi il pancino lo senti freddo?
Scusa tutte queste domande, ma è per capire meglio in che condizioni è il puntuto!
Non so se si sia già alimentato, nel caso in cui fosse freddo è indispensabile farlo scaldare prima di dargli da mangiare e a questo proposito è utile mettere nel contenitore in cui si trova una borsa o bottiglia di acqua calda che avrai cura di avvolgere in più giri di scottex o in asciugamani senza sfilacci, affinchè il riccio non si scotti; l'importante è che la fonte di calore non occupi tutta la superficie del contenitore per consentire al riccio di allontanarsene se avesse troppo caldo.

Una volta scaldato il riccio può mangiare cibo umido e/o secco per gatti, meglio se privo di conservanti, carne di pollo, manzo o tacchino leggermente scottata senza alcun condimento (al massimo puoi aggiungere un po' d'acqua se vedi che è troppo asciutta), frutta come mela, pera, uva, prugne, poca banana.
Alimenti non consentiti: latte e tutti i derivati, carne di maiale, salumi, mandorle, nocciole, dolci, pasta, pane, riso.

La gabbia in cui si trova adesso che tipo di gabbia è? Cosa hai messo all'interno? Sarebbe bene inserire all'interno una scatola di scarpe con un foro praticato su un lato di 10cmX10cm e tanta carta da cucina a disposizione così che il puntuto possa prepararsi una tana confortevole.

Quello che serve a questo riccio è saltare il letargo e passare questi mesi più freddi al caldo fino a primavera, avere pappa a disposizione una volta al dì alla sera (quantità 50 grammi con prevalenza di proteine più poca frutta come contorno), pesata settimanale per verificare che sia tutto regolare, sverminazione e ovviamente una sistemazione che venga pulita giornalmente.

Se non potessi occupartene diccelo, cercheremo una struttura che sia in grado di prendersi cura del riccio fino al suo reinserimento, oppure una persona che possa prenderlo in affido Icon_wink

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 04:40 PM
Messaggio: #3
RE: Riccio Oscar
Benvenuti (Oscar e famiglia umana!) sul nostro forum... avete fatto benissimo a prendere con voi Oscar, perchè un riccino di quel peso non può affrontare l'iverno fuori: non sopravviverebbe al letargo perchè non ha abbastanza grasso da bruciare nei lunghi mesi invernali. Ricordatevi, anche in fututo, che sono da soccorrere tutti i ricci che in settembre /ottobre pesano meno di 600/700 grammi. Per questi ricci l'unica possibilità di sopravvivenza è stare al chiuso, a una temperatura sempre superiore ai 15°C, in modo da saltare il letargo.

Oscar dovrà quindi stare in casa fino a primavera... La casetta che stavate andando a prendere tornerà buona per il suo reinserimento in natura, che sarà da fare ad aprile. Per adesso quello che vi serve è una scatola dai bordi lisci alti 40-50 cm, da sistemare in una stanza tranquilla e calda della casa; per i primi giorni la riempirete di carta scottex bianca in modo da notare facilmente eventuali anomalie (sanguinamenti, feci o urine di colore strano, ecc.); poi, se è tutto a posto, potrete passare a usare della carta di giornale. Dentro la scatola ci vuole una sorgente di calore, come una boule dell'acqua calda o una bottiglia piena di acqua calda, avvolta in più giri di carta o in un panno non sfilacciato (fili e capelli sono pericolosissimi per le zampine del riccio!). Deve restare spazio in modo che il piccolo possa allontanarsene se ha troppo caldo... ma vedrete che la gradirà!

Come cibo potete dargli sempre, da qui in avanti, una base di 50 grammi al giorno di carne (carne cruda solo se freschissima, carne scottata, cibo umido per cani o gatti) e in quantità minore, come contorno, poca frutta a pezzetti (OK mela, pera, banana, uva, uvetta sultanina, pinoli, noci a pezzetti piccoli - NO mandorle e nocciole); il tutto servito la sera, mentre al mattino potrete lasciargli una manciatina di crocchette, giusto nel caso si svegli anche durante il giorno. Per questi primi giorni potete anche abbondare col cibo, poi vi riporterete alle quantità che vi ho detto... sennò tra poco avrete un riccio obeso!

CIBI DA NON DARE MAI: latte e latticini, salumi e insaccati vari, mandorle, nocciole, riso, pane, pasta, biscotti e prodotti da forno in genere, pesce, dolci.

Vi scrivo inoltre via mp i contatti di un veterinario di Milano espertissimo in ricci, che ci assiste costantemente (è il Dott. Mangiagalli, compagno della nostra moderatrice lagiuli), e le indicazioni per sverminare il riccetto, cosa importantissima per consentirgli di crescere bene! Icon_wink

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 04:40 PM
Messaggio: #4
RE: Riccio Oscar
Ops... vedo solo adesso che nel frattempo ha scritto anche Tam!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 05:01 PM
Messaggio: #5
RE: Riccio Oscar
Melius abundare quam deficere Icon_mrgreen

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 05:02 PM
Messaggio: #6
RE: Riccio Oscar
Giusto! Icon_mrgreen

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 05:26 PM
Messaggio: #7
RE: Riccio Oscar
stavamo prendendo l'occorrente per il giardino....

allora fermo tutto e lo dobbiamo tenere in casa sino ad Aprile? dentro la scatola di scarpe meglio lo scottexcasa o del fieno ?

avevo capito che aveva bisogno di camminare molto di notte, per questo pensavo al giardino... non ho la possibilita' di farlo girare per casa.

sullo stato di salute vi ragguaglio appena torno a casa.

Oscar's daddy
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 05:33 PM
Messaggio: #8
RE: Riccio Oscar
bravo, ferma tutto! ma nella scatola da scarpe fino ad apriile assolutamente no! i ricci hanno bisogno di muoversi, ci vogliono degli scatoloni o bacinelle decisamente più grandi, con bordi alti, in modo da evitare le fughe. inoltre hanno bisogno di sgranchirsi alla sera, appunto perché sono abituati a percorrere alcuni km. se non hai la possibilità, appoggiati alla moderatrice giulia (lagiuli) che è di milano e collabora con la clinica veterinaria europea. sentila o mandale un sms, il suo cell è nella home di questo sito.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 08:31 PM
Messaggio: #9
RE: Riccio Oscar
Per ora Oscar II (ho scoperto ora che gia' un altro ha questo nome nel forum, deve essere un nome comune tra i ricci) e' stato trasferito in un cartone (il piu' grande che siamo riusciti a trovare) in camera da letto con una scatola di scarpe come tana, acqua e croccantini al pollo, domani prendero' l'antiparassitario

Pero sembra mogio e non mangia devo preoccuparmi ?

in casa ci sono oltre 20 gradi, in natura non superano i 10, sicuro che ci vuole anche la boule dell'acqua calda ?

TamTam,Pesk e Gizzi, siete gia' zie ad honorem !
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 10:06 PM
Messaggio: #10
RE: Riccio Oscar
che emozione, un altro nipote!Icon_mrgreen
la bottiglia di acqua calda mettigliela a disposizione , tanto non occupa tutto lo spazio; se il riccio ne ha bisogno, ne approfitta, altrimenti si tiene lontano. personalmente ho notato che quando è presente di solito si appiccicano contro....sono ricci....
per quanto riguarda il fatto che lo vedi mogio, direi che di giorno non fa testo: i ricci sono animali notturni, di giorno dormono e di notte combinano di tutto. la camera da letto non so se sia il posto migliore, perché rischi di passare la notte...in biancoIcon_lol (vedi la discussione di aleale).
nella scatola da scarpe metti anche uno straccetto non sfilacciato, così il riccio si "impacchetta" durante il giorno. i ricci sono veramente molto abili a costruire delle abitazioni con il materiale che hanno a disposizione.
altro discorso è lo sverminamento: quanto prima devi procedere in modo da eliminare i parassiti intestinali..ne parleremo più avanti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2010, 10:40 PM
Messaggio: #11
RE: Riccio Oscar
Evviva, un altro nipotino Icon_biggrin

Quando parli di antiparassitario ti riferisci a quello che ti ha indicato Pesk via mp giusto?
Bene! Sono contenta per questo riccino che ha avuto la fortuna di incontrare voi Icon_biggrin

Per il discorso di sgranchirsi le gambe, potete predisporre una stanza o parte di essa in modo che il riccio possa sgambettare un po' in sicurezza qualche ora alla sera, l'importante è metterla appunto in sicurezza tappando qualsiasi buco o anfratto in cui il riccio possa rimanere incastrato (in bagno il buco dietro al bidet, o magari lo spazio sotto al divano), togliere qualsiasi cosa che se ingerita dal riccio possa essere pericolosa (detersivi) e assicurarsi di togliere fili e capelli dal pavimento, sono infatti molto molto pericolosi se si attorcigliano attorno alle zampe del riccio!

Aspettiamo aggiornamenti Icon_wink

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 12:53 AM
Messaggio: #12
RE: Riccio Oscar
La boule dell'acqua l'abbiamo messa, adesso ho provato a spingerlo delicatamente vicino, ma continua a non mostraremolto interesse

Praticamente mangia ogni due ore (non molto a dire il vero) e poi si addormenta, con la testina sulla carne (abbiano tolto il cibo per gatti che non a neanche toccato e lo abbiamo sostituito con carne di tacchino cotta)

P.S. per il problema della notte abbiamo spostato Oscar in sala, cosi se si sveglia e proprio non sa che fare si puo' guardare le televendite dei gioielli se e' femmina o quella delle auto se e' maschio :)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 12:55 AM
Messaggio: #13
RE: Riccio Oscar
dimenticavo: Grazie zie e buonanotte
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 01:09 AM
Messaggio: #14
RE: Riccio Oscar
Non mi piace molto il fatto che si addormenti con la testa sulla carne...lo faceva anche Moki, è stato visitato ed aveva una brutta infezione polmonare (cosa tra l'altro molto tipica di questo periodo). Hai qualche veterinario ESPERTO da cui poterlo portare eventualmente?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 01:10 AM
Messaggio: #15
RE: Riccio Oscar
(15-11-2010 12:53 AM)oscar Ha scritto:  P.S. per il problema della notte abbiamo spostato Oscar in sala, cosi se si sveglia e proprio non sa che fare si puo' guardare le televendite dei gioielli se e' femmina o quella delle auto se e' maschio :)

Icon_lolIcon_lolIcon_lol
l'importante è che non diventi videodipendente
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 10:45 AM
Messaggio: #16
RE: Riccio Oscar
questa notte e' stato MOLTO attivo, nel cartone ha fatto vero disastro... pero' ha mangiato poco.

Shishy, per l'infezione si e' risolta ? vorrei evitare farmaci e clinica s
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 12:34 PM
Messaggio: #17
RE: Riccio Oscar
L'infezione abbiamo dovuto curarla e anche bene (flebo, antibiotici, aerosol etc), Moki si addormentava mentre leccava il latte, non mi convinceva allora l'ho portato a far vedere ad un vet che conosco e menomale, era più grave di quel che pensassi. I ricci dissimulano molto bene il loro stato di salute purtroppo. D dove sei? Moderatrici, farlo intanto parlare con Mangiagalli?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 01:10 PM
Messaggio: #18
RE: Riccio Oscar
Ciao Oscar!

Shishy ha ragione, tra l'altro Pesk ti ha già inviato via mp i recapiti del Dr. Mangiagalli che opera proprio nella tua città!

Contattalo il prima possibile e facci sapere come procedono le cose!

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2010, 02:30 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-11-2010 02:31 PM da pesk.)
Messaggio: #19
RE: Riccio Oscar
Confermo, non è il caso di rimandare visita e cure: quando i ricci mostrano segni di malessere spesso è già troppo tardi, e questo che descrivi è un segnale preoccupante. Chiama la clinica prima possibile, sono molto gentili e competenti, sapranno cosa fare. Troppi riccini trovati in questi ultimi mesi sono morti in breve tempo, evidentemente quelli che sono ancora in giro sono stremati! La vitalità di un momento non deve assolutamente ingannare, come dice TamTam i ricci sono dei grandi dissimulatori... il fatto che si mostrino deboli anche solo per un momento, facendo cose come addormentarsi mentre mangiano anziché finire e andarsi a rintanare in un angolino nascosto, è un cattivo segno!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione:

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication