Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Aiutatemi ...
21-10-2009, 12:04 AM
Messaggio: #1
Aiutatemi ...
Ciao a tutti ..... Ho trovato uno riccio che pesa 250 grammi, ora sta andando in letargo ... come posso fare per non lasciarlo
andare in letargo?
Un altro problema è che non vuole mangiare carne cotta, quando ho trovato gli davo la carne cruda e lui si é abituato ......

Che cosa posso dare, per sostituire la carne cotta?
Vi Ringrazio
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 12:56 AM
Messaggio: #2
RE: Aiutatemi ...
Prova a dargli i resti del pollo della cena...il mio ne va ghiotto!
Senza ossa xò, altrimenti se fa delle schegge e le mangia nn è piacevole la cosa; nn deve essere caldo sennò si scotta!

[Immagine: nxj0ww.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 01:31 AM
Messaggio: #3
RE: Aiutatemi ...
non dargli carne cruda!
puoi dargli carne cotta ma non maiale e insaccati, e non latticini e farinacei.

devi tenerlo al caldo: mettilo in una scatola coi bordi alti. e nello scatolone metti unaborsa dell' acqua calda, forse è infrreddolito. la borsa dell' acqua calda avvolgila in un panno che non sia sfilacciato, altrimenti può scottarsi.

tienilo in casa, ché non deve stare in una temperatura inferiore ai 15-18 gradi!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 07:50 AM
Messaggio: #4
RE: Aiutatemi ...
Ciao Cinthia, confermo che il riccio per saltare il letargo - cosa fondamentale perchè con quel peso non lo supererebbe - deve stare in casa al caldo. Puoi sostituire la carne cruda anche con cibo per gatti, la quantità giusta è di 50 grammi al giorno.

Quando hai trovato il riccetto? Raccontaci qualcosa di più e d'ora in poi tieniti in costante contatto con noi, così potrai sempre avere consigli e sarai sicura di non sbagliare!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 09:12 AM
Messaggio: #5
RE: Aiutatemi ...
Ciao Cinthia, benvenuta a te e al tuo piccolo amico spinoso!
Per invogliarlo a mangiare carne cotta o cibo umido per cani e gatti (scatolette possibilmente senza conservanti e non al gusto di pesce) prova a mescolare poca carne cruda con i nuovi alimenti, così si dovrebbe abituare gradualmente alla nuova pappa. Puoi dargli anche croccantini per gatti/cani, eventualmente se le crocche per cani sono molto grandi puoi spezzarle; poca frutta o verdura perchè la dieta di un riccio deve essere prevalentemente proteica (quindi la quantità di carne o scatoletta deve essere maggiore rispetto alla quantità di frutta e verdura) e ogni 15-20 giorni puoi dargli un ottavo di uovo sodo.
Mai dare al riccio uova crude, carne di maiale, salumi, insaccati, pasta e riso, prodotti a base di farina (biscotti, pane, grissini, crackers...), dolci, latte e latticini, mandorle e nocciole, patate e altri alimenti ricchi di amido.
E' importante anche non esagerare con i cibi super calorici tipo le noci e l'uvetta sultanina e sarebbe meglio anche non esagerare con la banana.
Gli avanzi della nostra cena non sono l'ideale per un riccio perchè sono troppo conditi. La carne da dare ai ricci basta scottarla in un padellino (volendo si può aggiungere un po' d'acqua per far sì che la carne cuocendosi non diventi troppo asciutta) e non bisogna aggiungere nient'altro: niente sale, niente olio, rosmarino, ecc...
Lascia anche una ciotolina di acqua fresca e pulita sempre a disposizione del riccio.
E come diceva Pesk, ci farebbe molto piacere se ci aggiornassi spesso sulle condizioni del riccino in modo da poterci confrontare e seguire insieme i progressi del piccolo!
Icon_wink

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 01:09 PM
Messaggio: #6
RE: Aiutatemi ...
Buongiorno a tutte...letta la richiesta d'aiuto volevo dare qualche consiglio ma cos'altro posso dire, chi mi ha preceduto ti ha già detto tutto ciò ke serve xké il tuo riccietto stia bene, l'unica cosa ke posso aggiungere è, se non l'hai già fatto, di farlo vedere a un veterinario x essere certi ke non abbia parassiti nelle feci o altro...verificato quello segui i consigli delle nostre amiche e vedrai ke in primavera potrai liberare un riccio forte e sano...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 04:32 PM
Messaggio: #7
RE: Aiutatemi ...
Giustissimo anche il consiglio di Pierre: l'analisi delle feci è fondamentale per individuare eventuali parassiti interni (molto frequenti nei ricci) che nel tempo possono dare al riccio problemi anche gravi.

Riguardo al veterinario, attenzione: un vet che non si intende di ricci può involontariamente fare grossi danni sbagliando la scelta del farmaco o del dosaggio. Per questo noi raccomandiamo sempre di far analizzare le feci e poi, prima di far fare qualunque terapia, chiamare Marina di SOS RICCI (339 2942329) o Giulia (lagiuli sul forum) della Clinica Veterinaria Europea (339 7020719), riportando i risultati dell'analisi e il peso del riccio: con la loro esperienza in fatto di ricci, e lavorando a contatto con vet specializzati nella cura di questi animaletti, Marina e Giulia vi indicheranno i medicinali da usare e le dosi in cui somministrarli.

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 10:20 PM
Messaggio: #8
RE: Aiutatemi ...
Vi ringrazio tutti per l'aiuto !!! Icon_razz
Ho messo la borsa di acqua calda e lui si è svegliato e ha pure mangiato la carne cotta con dei croccantini per gattini.
L'ho trovato un mese fa ...ho visto un cane che guardava incuriosito qualcosa nel marciapiede in un paesino di montagna,mi sono fermata perchè mi credevo che poteva essere un gattino ,invece era una pallina spinosa !!!
Volevo lasciarlo ma mi ha fatto pena perchè era troppo piccolino ,adesso lui sta bene, volevo sapere solo un' altra cosa ,per quanto tempo ancora devo mettere la borsa d'acqua calda?Lui sta dentro di casa ...
Presto farò le analisi delle feci ,e poi vi faccio sapere come andiamo .
Grazie ancora !!! Icon_lol
Ecco il mio piccolino...


Allegati Anteprime
           
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 10:24 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-10-2009 10:24 PM da pesk.)
Messaggio: #9
RE: Aiutatemi ...
Ma che bel musetto...!! Icon_biggrin
Non capisco una cosa: il riccio è stato in casa fino ad oggi? Pensavo che stesse all'esterno perchè tu dicevi che stava andando in letargo... cos'è che è successo esattamente?

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-10-2009, 11:59 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-10-2009 12:01 AM da Cinthia.)
Messaggio: #10
RE: Aiutatemi ...
Ciao Pesk!
Lui ha dormito per 2 giorni senza mangiare nulla, così ho pensato che andava in letargo ....
Prima aveva una diarrea verde, ma adesso fa le feci normali.
Lui é sempre stato dentro di casa.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-10-2009, 12:08 AM
Messaggio: #11
Question RE: Aiutatemi ...
Mi scuso per gli errori di italiano. Icon_eek
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-10-2009, 12:19 AM
Messaggio: #12
RE: Aiutatemi ...
È veramente un tesoro...se ce l'hai in casa è impossibile ke vada in letargo, le feci verdi non sono una gran cosa ma se dici ke ora sono tornate normali magari era solo una cosa passeggiera...comunque facci sapere come prosegue e l'esito degli esami...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-10-2009, 12:22 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-10-2009 12:35 AM da pesk.)
Messaggio: #13
RE: Aiutatemi ...
Per caso è in una stanza della casa non riscaldata? Altra possibilità: hai usato dell'alcool o altre sostanze con odori forti nelle vicinanze del riccio?

(22-10-2009 12:19 AM)Pierre76mantova Ha scritto:  le feci verdi non sono una gran cosa

Devo correggerti, Pierre: le feci verdi sono un possibile campanello d'allarme perchè possono indicare la presenza di coccidi, parassiti molto insidiosi per il riccio. Cinthia, dovresti far analizzare le feci da un veterinario per vedere se contengono parassiti. Sono anche molli o gelatinose?

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-10-2009, 12:44 AM
Messaggio: #14
RE: Aiutatemi ...
Si potresti aver ragione Pesk, ho scritto ke potrebbe essere stata una cosa passeggiera xké lei ha detto ke ora sono tornate normali, mi sono capitati casi simili ke dopo le dovute analisi di controllo si sono x fortuna rivelati solo un pò di dissenteria curata con fermenti lattici, comunque gli esami sono d'obbligo x togliere i dubbi...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-10-2009, 09:01 AM
Messaggio: #15
RE: Aiutatemi ...
Cinthia, facci sapere se la stanza in cui sta il riccio è riscaldata o no e se hai usato prodotti con odori forti, in particolare l'alcool, nelle vicinanze del riccio. L'alcool li disturba tantissimo e può indurre una reazione simile al letargo causato dal freddo. A me è successo quando ho lasciato nella stessa stanza in cui stavano i ricci un secchio con dell'alcool sul fondo: ho trovato i ricci appallottolati ermeticamente e che sembravano quasi non respirare. Spostati in un'alta stanza e scaldati, ci hanno messo più di un'ora ad aprirsi e per un po' erano come intontiti. Marina di SOS RICCI mi aveva poi detto che era colpa dell'alcool: una reazione difensiva dei ricci a condizioni ambientali fastidiose per loro.

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-11-2009, 09:26 AM
Messaggio: #16
RE: Aiutatemi ...
Come va, Cinthia...? Dacci qualche aggiornamento!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication