Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 2 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
OPUSCOLO RICCIO
27-07-2007, 05:33 PM
Messaggio: #1
Smile OPUSCOLO RICCIO
Ciao a tutti amici del forum!
da un pò gira l'idea di creare un opuscolo dove si diano le indicazioni base per accudire il riccio che tutti noi possiamo stampare e distribuire dove pensiamo che vi sia bisogno d'informazione.
per ora ho buttato giù due righe ma vorrei che tutti voi mi diate consigli su come migliorarlo....per ora la parte grafica non è stata considerata ma quello è il meno! la cosa difficile è riassume in una pagina l'essenziale su quello che c'è da sapere!
aspetto le vostre correzioni e consigli!


Allegati
.doc  Opuscolo.doc (Dimensione: 29.5 KB / Download: 380)

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
31-07-2007, 09:52 AM
Messaggio: #2
RE: OPUSCOLO RICCIO
mitica michela che ti sei già messa all'operaIcon_biggrin! il volantino mi sembra che contenga le info basilari. aggiungerei tra parentesi il significato di CRAS (all'inizio che ero nel forum 'sta parola mi era sconosciuta) e qualche indicazione sui veterinari, ad esempio che è meglio cercarli specializzati in esoticiIcon_rolleyes.
inoltre proporrei anch euna parte un po' più schematica, del tipo:
hai trovato un riccio? se pesa100 g o meno, devi nutrirlo con....è giovane etc etc
se pesafino a ...g verifica se è maschio o femmina, nutrilo con... etc etc....se è femmina verifica se allatta....
insomma, non so se si è capito qualcosa, magari provo a farlo anch'io, uno schema che permetta a chi ha trovato un riccio come orientarsi....
e infine mi sembra necessario scrivere quando si può tenere in cattività un riccio, con tanto di normativa e via dicendo.....non vorrei che il volantino diventasse un incoraggiamento ala cattura e alla detenzione di questi animaliIcon_confused
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-08-2007, 12:07 AM
Messaggio: #3
RE: OPUSCOLO RICCIO
Brave!! Ottimo il volantino e anche le aggiunte di Gizzi.

Aggiungerei i riferimenti del centro di Maggia e di SOS ricci (chiedendoglielo prima ovviamente!).

Vi posto l'ultima "release" delle informazioni sui ricci che vado spargendo qua e là in internet, dalla quale magari può venir fuori qualche idea in più. E' un papiro lunghissimo (e pensare che una volta, a scuola, lodavano la mia capacità di sintesi)...Icon_rolleyes

Concordo con Gizzi che il volantino dovrebbe prendere una forma schematica. Immagino delle finestre su diversi argomenti, ho fatto una prova veloce con word e allego anche quella. Se vi piace l'idea di fare qualcosa del genere posso provare a mettere giù qualcosa di meglio con Illustrator.

Che ne direste poi se chiedessimo a MihaChan di fare qualche disegno? Tempo fa aveva come avatar un riccetto al computer che era una meraviglia, e secondo me l'aveva disegnato lei! Così non rubiamo immagini in giro e siamo più originali.

Ciao!
Franci


Allegati
.doc  papiro.doc (Dimensione: 30.5 KB / Download: 113)
.doc  prova finestre.doc (Dimensione: 29 KB / Download: 75)

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-08-2007, 09:10 PM
Messaggio: #4
RE: OPUSCOLO RICCIO
Devo dire che l'opuscolo è perfetto!!! le finestre sono molto dirette e d'effetto!!! nel 'papiro' manca la carne di tacchino, vitello e pollo cotta da inserire nei cibi che può mangiare da adulto...per il resto è perfetto!!!! Le finestre fatte così sono da mettere assolutamente perchè sono riassuntive e utili...secondo voi va messa anche una tabella con i valori del latte da dare quando sono piccoli?

http://mondoriccio.myblog.it/

[Immagine: .png]

...Io non tremo.....
E' solo un pò di me che se ne va....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-08-2007, 12:28 AM
Messaggio: #5
RE: OPUSCOLO RICCIO
pesk, il solito mitoIcon_biggrin! io avevo in mente una roba a schemi con frecce, ma mi sembra molto più efficace il tuo.
l'unico problema che vedo è quello dei colori: ne userei pochi più che altro per motivi economici (le cartucce sono sempre un salassoIcon_confused), poi per il resto non ho altro da aggiungere...ma illustrator che cos'è...un programma??? e si apre con il macIcon_rolleyes????
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
05-08-2007, 04:38 PM
Messaggio: #6
RE: OPUSCOLO RICCIO
ciao ragazze, scusate la mia lunga assenza ma ero in vacanza in sardegna (dove purtroppo ho visto molti spinosini senza vita per la strada... :-( ).
Le finestre fatte da pesk sono bellissime e rendono perfettamente l'idea di quello che vorrei fare...quel programma che hai fa parte di office? è bellissimo quello che riesci a creare! bisogna assolutamente rendere l'opuscolo più schematico di come l'ho fatto io perchè altrimenti c'è il rischio che chi lo legge si addormenti prima di arrivare fino in fondo! l'idea sarebbe mettere le cose principali in finestrelle come quelle fatte da francesca e poi rimandare al sito per le info più dettagliate. purtroppo non riesco ad aprire il documento papiro.....appena lo becco chiedo ad alessandro di farmelo leggere!
tutte le idee e proposte son ben accette!

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
05-08-2007, 05:20 PM
Messaggio: #7
RE: OPUSCOLO RICCIO
Eccoti il papiro... se pensavi che il tuo testo facesse dormire, vedrai che il mio è ben peggio! Icon_mrgreen

Il riccio è un animale protetto e non può essere tenuto in cattività. Ci sono però casi in cui è necessario soccorrerli. E’ allora consentito prelevarli per affidarli a un CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici, ce ne sono quasi in ogni provincia) o per prendersene cura fino a quando non siano in condizioni di essere rimessi in libertà.


1) QUANDO SOCCORRERE UN RICCIO

Un riccio deve essere soccorso se:

- è ferito

- è ammalato
Possibili segnali: vaga o giace all’aperto durante il giorno, quando dovrebbe dormire / barcolla o cammina a fatica / giace sdraiato su un fianco e non appare reattivo / ha gli occhi chiusi o incrostati...
I segni di malattia non vanno sottovalutati: il riccio per sua natura tende a nascondere il fatto di star male per non apparire debole agli occhi di potenziali predatori. Quando manifesta sintomi di malessere, vuol dire che sta davvero molto male e ha bisogno di cure urgenti e specifiche... è necessario allora portarlo a un CRAS o da un veterinario!

- è in preda a parassiti
Parliamo soprattutto di zecche (sono bianche e ben visibili, e causano anemie anche mortali; per toglierle basta farci cadere sopra una goccia d’olio e staccarle, dopo un po’, con una pinzetta) e larve di mosca (che vengono deposte nelle ferite aperte e hanno l'aspetto di vermi bianchi, vanno rimosse lavando abbondantemente le parti interessate sotto l'acqua corrente, dopodichè bisogna disinfettare le ferite e sottoporre il riccio ad una terapia antibiotica).

- è un cucciolo che ha perso la mamma
Attenzione! Se si trovano dei piccoli ricci soli nella tana o nelle sue vicinanze di sera o di notte, non è detto che siano orfani: infatti mamma riccio nelle ore notturne esce in cerca di cibo, lasciando soli i piccoli, che non vanno rimossi né toccati! Magari si può tornare sul posto di giorno per vedere se i piccoli sono ancora lì e sono soli.
Se invece i piccoli sono evidentemente sofferenti, assaliti dalle mosche o dalle zecche, poco reattivi, allora vanno immediatamente soccorsi.
Devono essere considerati cuccioli i piccoli fino ai 400 grammi di peso.
Un piccolo riccio orfano va trattenuto e accudito fino a quando non avrà raggiunto i 400/500 grammi di peso. Liberarli prima vuol dire condannarli a morire perchè sono troppo piccoli e, avendo perso la mamma quando appena si stavano abituando a seguirla in giro, sono anche troppo inesperti e insicuri. Sicuramente non sanno procurarsi da soli il cibo, e sarebbero facili prede per molti animali.

- ha perso o non ha acquisito l'istinto di difesa
Cioè non si appallottola davanti a potenziali predatori: in queste condizioni rischia di non sopravvivere a lungo, ha bisogno di vivere in un ambiente protetto come un Centro di Recupero Animali Selvatici.

- è in condizioni di imminente pericolo
(vicino a strade trafficate, piscine, tombini, trappole, coltivazioni trattate con lumachicidi e pesticidi, ecc.)

- ha un peso inferiore ai 500/600g in settembre/ottobre
In queste condizioni non può sopravvivere al letargo perchè non ha sufficienti scorte di grasso da bruciare, deve essere messo al riparo e al caldo in modo da saltare il letargo ed essere poi liberato in primavera, preferibilmente passando er un Centro di Recupero Animali Selvatici.

- vaga insistentemente durante il periodo del letargo
(ovvero da fine ottobre ad aprile). Anche se ha il peso sufficiente per superare il letargo, il fatto che vaghi spesso fuori dalla tana è segno di qualche altro problema: ad esempio parassiti esterni, da eliminare subito, o interni, da individuare tramite analisi delle feci e eliminare con apposite cure; oppure si tratta di ricci che, pur avendo un peso abbastanza buono, non hanno una buona quantità di grasso: questi ricci, anche da chiusi, si presentano lunghi e magri.


Due raccomandazioni importantissime!!

Spesso si è tentati di portare in un posto lontano, in un prato o in un bosco, un riccio trovato in città o vicino a una strada... prima di farlo è importante accertarsi che non si tratti di una femmina, perchè potrebbe avere dei piccoli da accudire nelle vicinanze! Se si ha la possibilità di prelevare il riccio per pochi minuti si può cercare di capirne il sesso mettendolo su un ripiano trasparente (un piano di vetro o di plexiglass ad esempio) e coprendolo con una scatola da scarpe tenuta ben ferma. Dopo un po' si aprirà lasciando vedere la pancia. Se è un maschio presenterà i genitali, dall'aspetto di un "bottoncino" carnoso di colore marrone, in mezzo alla pancia; se è una femmina questo "bottoncino" si trova invece più in basso, vicino alla coda.

Se trovate una mamma riccio con dei piccoli, non spostateli e lasciateli il più possibile tranquilli, soprattutto se i riccini sono molto piccoli... la mamma, se impaurita e infastidita, potrebbe abbandonarli o addirittura mangiarli (purtroppo l'istinto li porta anche a questo)! Non toccate mai i piccoli, per interagire con loro in qualunque modo aspettate che escano spontaneamente dalla tana quando saranno più grandicelli (un mese circa).



2) CURA E ALIMENTAZIONE DEI RICCI LATTANTI

I riccetti sotto i 100 grammi non sono ancora svezzati e vanno nutriti con un particolare tipo di latte privo di lattosio, il latte per cagnolini Esbilac della Chifa. In alternativa vanno abbastanza bene anche Gerilac e Lactol. In ogni caso non va mai usato latte di mucca, che nei ricci causa una diarrea mortale! In attesa di procurarsi uno di questi prodotti si può somministrare al cucciolo del the al finocchio, utile a reidratarlo. Per la somministrazione utilizzare una siringa senza ago, mettendo il piccolo a pancia in su nel palmo della mano, tenendolo fermo con il pollice appoggiato sul suo pancino e inserendo la siringa a partire da un angolo della bocca. La siringa va sterilizzata in acqua bollente dopo ogni poppata. I piccoli devono fare molti pasti frequenti (8 al giorno per un riccetto sotto i 60 grammi, 6 o 7 dai 70 ai 90 grammi). A partire dai 90 grammi si può iniziare ad affiancare al latte senza lattosio del cibo solido: inizialmente carne di manzo o di pollo scottata e tritata fine, poi gradualmente gli altri cibi (vedi "alimentazione del riccio adulto").

E’ bene, anche se fa caldo, mettere a disposizione dei ricci più piccoli una borsa dell’acqua calda avvolta in carta da cucina su cui si possano riposare. Ovviamente devono avere la possibilità di un’altra zona dove spostarsi nel caso sulla borsa avessero troppo caldo.

Raggiunti i 400/500 grammi di peso i giovani ricci potranno essre liberati gradualmente: prima costruendogli un recinto nel posto in cui andranno liberati, poi allargandolo, poi aprendoci un varco perchè possano entrare e uscire liberamente...

Ancora meglio sarebbe portarli in un Centro Recupero Animali Selvatici.



3) ALIMENTAZIONE DEL RICCIO ADULTO

Un riccio può mangiare:

- frutta (tranne mandorle e nocciole)

- verdura cotta

- crocchette light e carne in scatola per gatti

- uovo sodo o strapazzato


Cosa non dare mai a un riccio:

- latte e latticini

- salumi e insaccati vari

- mandorle e nocciole

- carne cruda e uova crude

Evitare anche pasta, pane e riso, che i ricci non digeriscono bene.

4) APPROFONDIMENTI E CONTATTI UTILI IN RETE

In rete trovate tre ottime fonti di informazioni sui ricci:

- il sito del centro della Protezione Animali di Maggia-Bellinzona, in Svizzera:
http://www.spab.ch/Ricci/Centro_ricci/ce..._ricci.htm
- il sito di SOS ricci ONLUS:
http://www.sosricci.it
Per emergenze e consigli, il numero di SOS ricci è 338 7199857.
- Hedgehogs, "il sito dei ricci", con un forum dedicato:
http://hedgehogs.altervista.org
http://hedgehogs.altervista.org/forum/fo...php?fid=11

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
05-08-2007, 05:29 PM
Messaggio: #8
RE: OPUSCOLO RICCIO
Illustrator è un programma di grafica vettoriale, insieme a InDesign è uno dei fratellini di Photoshop che compongono la Adobe Creative Suite(e quindi, per rispondere a Gizzi, col Mac ci va a nozze!). Le finestre che vi ho postato le ho fatte con Word, sono semplici finestre di testo e sono un po' rigide da usare. Per questo penso che per il volantino sia meglio usare un programma di grafica, con cui si riescono a gestire testi e immagini con la massima libertà di impaginazione.

Comunque ce ne manca prima di arrivare alla grafica...! Il grosso del lavoro sono i contenuti. Cominciamo a pensare a come riassumerli, postiamo tutte le proposte e ne discutiamo!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-08-2007, 12:34 AM
Messaggio: #9
RE: OPUSCOLO RICCIO
Anche io mi complimento con pesk, le finestre sono più d'effetto...Di certo sarebbe più utile una descrizione completa come quella di Michela, ma raramente la gente si interessa agli animali e ancor meno se c'é da leggere qualcosa!

Un riccio é per sempre...!

[Immagine: HAdVp1.png]

http://mondoriccio.myblog.it ...per dare una mano a Marina!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-08-2007, 12:53 AM
Messaggio: #10
RE: OPUSCOLO RICCIO
In realtà ci vuole una buona via di mezzo, il volantino se fatto solo delle finestre sarebbe decisamente troppo scarno!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-08-2007, 01:04 AM
Messaggio: #11
RE: OPUSCOLO RICCIO
mmmh...si in effetti é vero...Un pò con le finestre, più delle delucidazioni su questi piccoli animaletti!

Un riccio é per sempre...!

[Immagine: HAdVp1.png]

http://mondoriccio.myblog.it ...per dare una mano a Marina!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-08-2007, 10:28 AM
Messaggio: #12
RE: OPUSCOLO RICCIO
è decisamente un problema mettere tutte queste info in forma sintetica......il papiro mi sembra molto completo pesk! bisognerebbe partire da quello.

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-08-2007, 02:46 PM
Messaggio: #13
RE: OPUSCOLO RICCIO
Quando arrivera' l'opuscolo in versione definitiva? Non vedo l'ora di diffonderlo in giro !!!

GNIP ! GNIP !!
:D
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-08-2007, 10:16 PM
Messaggio: #14
RE: OPUSCOLO RICCIO
Mi sa che siamo andati tutti in vacanza e non ci ha piu' lavorato nessuno... io avevo proposto che tu facessi dei disegni per l'opuscolo, ti andrebbe? Il riccetto che hai come avatar è bellissimo!! Icon_biggrin

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-08-2007, 10:03 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-08-2007 10:05 AM da Mika.)
Messaggio: #15
RE: OPUSCOLO RICCIO
Io sono Mika, non MihaChan ^___^
Abbiamo nick simili.
Il mio avatar? "Trafugato" in non so piu' quale sito ;P In passato ho disegnato dei riccetti, molto stilizzati, molto infantili.
Posso proporvi qualcosa, ci posso provare.
Se posso dare qualche suggerimento, l'opuscolo dovrebbe essere piu' schematico, il font piu' leggibile.

..

GNIP ! GNIP !!
:D
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
01-09-2007, 04:38 PM
Messaggio: #16
RE: OPUSCOLO RICCIO
Ciao a tutti....
complimenti a pesk!!!! Mi piace molte l'idea di creare e distribuire un volantino per aiutare i ricci.
Magari su http://www.google.de..... inserendo "Igel" e cliccando su "Bilder" (immanini) trovate qualcosa di carina.... (come il mio avatar.....)
Vi aiuterò a distribuire qui.....in Abruzzo.
Igelkind
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-12-2007, 01:05 PM
Messaggio: #17
RE: OPUSCOLO RICCIO
ma sto volantino? ce lo fate come regalo della Befana? io mi offro per distribuirlo con scopa annessa e connessa sui tetti di Lucca e provincia!!!!!

http://mondoriccio.myblog.it/

[Immagine: .png]

...Io non tremo.....
E' solo un pò di me che se ne va....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-12-2007, 02:43 PM
Messaggio: #18
RE: OPUSCOLO RICCIO
accidenti, possibile che fra di noi non ci sia nessuno esperto in grafica col pc? io sono veramente scadente!

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-12-2007, 06:30 PM
Messaggio: #19
RE: OPUSCOLO RICCIO
Prometto di fare una proposta per il "restyling" del volantino prima possibile... poi ve lo sottopongo e vediamo di sistemarlo al meglio. In ogni caso cerchiamo di chiuderlo prima dell'emergenza orfani di primavera!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-12-2007, 03:43 PM
Messaggio: #20
RE: OPUSCOLO RICCIO
in questo periodo purtroppo non ho molto tempo e non sono un gra che' con la grafica dei pc ma do tutta la mia disponibilita' a portare i volantino dai veterinari della mia zona (novara) o dove altro potrebbe servire (suggerimenti?)

p.s. AIUTO! io ho avuto a che fare con i ricci solo in estate ed autunno; cos'e' l'emergenza orfani in primavera?????Icon_sadIcon_eek
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication