Il sito dei ricci
Nati due riccetti - Versione stampabile

+- Il sito dei ricci (http://hedgehogs.altervista.org/forum)
+-- Forum: Discussioni sui ricci (/forumdisplay.php?fid=9)
+--- Forum: Riccio europeo (/forumdisplay.php?fid=10)
+--- Discussione: Nati due riccetti (/showthread.php?tid=5365)

Pagine: 1 2 3


Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 21-08-2017 06:52 PM

Mannaggia, provo ad aprire una nuova discussione perchè alla vecchia non avete più risposto (immagino la gravosità del lavoro quotidiano, vi capisco veramente, svolgete un'attività impagabile.... ) ma qui abbiamo enormi novità!
La storia del riccio Ritchie che ospitiamo nel nostro orto l'ho già raccontata (ricordo: il riccio forse è venuto da fuori portato da noi da cassette del vivaio perchè ho osservato che non sa salire le scale, sta bene, abbiamo tolto gazebo tavolo e luci dalla sua zona e ci siamo spostati lontano nello spazio davanti aldilà delle scale, abbiamo fatto antiparassitario come da vostre indicazioni, mangiare ok, comprato anche una casetta "professionale" per ricci che ha subito gradito, continuando comunque a fare la spola tra questa e il cumulo di erba secca che ho rinforzato con erba medica per conigli ... Oggi capisco perchè .....). Ritchie era una femminuccia in dolce attesa!!!!!! Ieri notte sono usciti dal cumulo due piccini, da info su web e calcoli miei forse hanno 4 settimane? Vedete la foto? Non mi pare che mangino ancora da soli, non trovo segni, forse escono un attimo e poi rientrano nella tana ... Che devo fare adesso? Possono restare qui fino al letargo e poi in primavera ci risentiamo? Antiparassitari pure per loro? Devo mettere una casetta in più o andranno in letargo insieme sotto lo stesso tetto mamma e figli (come posso mandarvi delle foto? qui lo spazio è troppo scarso!)? Perchè il cumulo è nell'orto esposto alle intemperie (posso fare una tettoia ma cmq poggia su terra nn vorrei si inzuppasse lo stesso) mentre la casetta che la riccia frequenta abitualmente è al riparo sotto le scale e posso anche far passare in sicurezza un tubo riscaldante per l'inverno (ho visto modelli da acquario e per cucce cani) da poggiare sul tetto. Quindi capito come? Lei dorme nella casetta e i piccoli li accudisce nel cumulo, può essere? Abbiamo il problema dei gatti: oggi sono corsa a comprare un repellente in gel da spalmare sui muri di confine da dove arrivano; e delle formiche: sono tante tante, per i residui del cibo anche se la mattina cerco di eliminarli, e per l'acqua, anche le formiche bevono dalla ciotola in questi periodi di siccità .... Per il riccio grande (ehm... riccia) non mi ero preoccupata ma i piccoli sono al sicuro? Fatemi sapere, nel frattempo sappiate che sono tenacemente sicura stiano per il momento tutti molto bene. Un abbraccio forte, Elisabetta.


RE: Nati due riccetti - pesk - 21-08-2017 08:55 PM

Ciao Elisabetta, che belle novità! Direi che per ora, siccome i piccoli sono in quella delicata fase in cui si avviano ad essere autonomi ma non lo sono ancora del tutto, la cosa migliore da fare è non interferire con la loro tana-cumulo (dove dovrebbe vivere anche la mamma: probabilmente nell'altra casetta ora fa solo qualche passaggio, e la riconsidererà forse come tana invernale). Finché si prevede bel tempo lascerei tutto così, se invece vedi che si prevede pioggia abbondante potresti intervenire nel modo meno invasivo possibile, posizionando sopra il cumulo un tavolino. Così non dovresti scavare o piantare pali o fare altre operazioni che potrebbero indurre la mamma ad allontanarsi dai piccoli. Le mamme riccio purtroppo sono molto suscettibili e se percepiscono un fattore di disturbo intorno alla tana quasi sempre abbandonano la cucciolata!

Al letargo penseremo più avanti: verso fine settembre bisognerà pesare i piccoli per una prima valutazione della loro possibilità di sopravvivere stando fuori. Il tubo riscaldante vicino alla tana non lo vedo bene: meglio un letargo in condizioni naturali se il peso è sufficiente / un letargo controllato se il peso è al limite / l'inverno in casa se il peso è troppo scarso.

Ti chiedo anche scusa per la mancata risposta nell'altra discussione! Ogni tanto perdiamo qualche colpo... Icon_rolleyes


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 21-08-2017 11:21 PM

Grazie mille pesk! Seguirò alla lettera i tuoi consigli, per gatti e formiche che mi dici? Avete esperienze simili al riguardo? Un abbraccio intanto


RE: Nati due riccetti - Renegade - 23-08-2017 11:48 AM

Ciao Elisabetta, anche io mi scuso X le mancate risposte. Purtroppo da un punto di vista "spinoso" siamo in alta stagione (anche X SOS extraforum) e può accadere di nn riuscire ad essere tempestivi.
Poiché abitiamo nella stessa città mi rendo disponibile X la soluzione (spero) di ogni tuo dubbio.
Trovi il mio recapito telefonico nella mia scheda personale X tutte le necessità del caso.


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 23-08-2017 02:06 PM

Grazie mille davvero! No, lo so che sarete oberati, figurati, mi rendo conto perfettamente. E' che per me è una novità assoluta... Mi agito!!! Qui per ora nessuna novità, ieri e l'altro ieri, dopo la scoperta, non ho più rivisto i riccetti. La mamma si, la vedo ogni sera, mangia... Fa la cacca. Spero stiano tutti bene, cmq dai miei calcoli (il primo avvistamento della riccia è del 2 luglio) e dalle info su web, mesà che hanno sulle tre settimane ... Io cerco di essere molto discreta, solo per il mangiare umido aspetto di vedere la riccia e poi glielo metto davanti (resta ferma ferma e appena me ne vado la sento masticare...) mentre il secco e un po' di frutta gliele lascio lì .... Faccio così per i gatti.... Ho messo repellente sul muretto ma non è che funzioni benissimo mi pare. Avevo costruito una mangiatoia con diametro ingresso 10 cm ma girano gatti piccoli e mi pareva pure peggio.... Mah...Cmq io ce la metto tutta, vi aggiorno! Per farti capire ti mando due fotine della casa dei ricci: dietro casa ho questo piccolo orto a cui si accede da scale, il cumulo dei piccoli è contro il muro mesà che dalla foto non si vede dietro i fagiolini, nel sottoscala ho messo nuova casetta che la riccia esplora. Tutto ciò succede a Torre Angela ... Cmq mi dicono ci siano dei ricci nel parchetto di fronte (io abito qui da gennaio...) e la sera tardi compare un barbagianni su un albero ... Pensa te....


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 23-08-2017 02:08 PM

casetta professionale .... Con sederino di riccia che si rintana....


RE: Nati due riccetti - Renegade - 23-08-2017 02:43 PM

Ciao Elisabetta, ho visto tutte le foto. Innanzi tutto vohlio farti i miei complimenti, un vero paradiso!
Mi sembra tutto curato bei minimi dettagli.
Non e' questo il momento, ma più in là affronteremo il discorso legato alla loro liberazione. Mi spiego meglio, il luogo è x loro ottimale, ma poiché selvatici i ricci dovranno avere la possibilità di allontanarsi definitivamente,,qualora lo volessero. Ciò nn toglie che potranno preferire, e sec me ci sono ottime possibilità,,di stabilirsi stabilmente nel tuo fondo. In altre parole, più in la' dovrai creare una via di uscita che loro sceglieranno di varcare o meno. Ciò sempre che i luoghi circostanti siano adatti e privi di pericoli, altrimenti opteremo x altra soluzione.


RE: Nati due riccetti - Renegade - 23-08-2017 02:48 PM

Da quel che vedo in foto i piccoli sono già svezzati x cui dovrebbero aver smesso di assumere il latte materno. Certamente la mamma insegnerà loro le attività di caccia di insetti ma tu potrai validamente sostenerli somministrando, sempre con la discrezione che ti è solita, A/D della Hill's. Si tratta di un paté particolarmente ricco ed appetibile. Lo trovi in versione unica cani/gatti in tutti i negozi di animali.
Fornisci anche una integrazione con vitamine Betotal sciroppo gusto classico, tre gocce x ciascuno direttamente nel cibo
Questo anche x la madre.


RE: Nati due riccetti - Renegade - 23-08-2017 02:50 PM

Ti raccomando di tenere la tua solita discrezione.
Attendiamo qualche giorno.
Nn appena vedrai i piccoli gironzolare con una certa autonomia, allora potremo procedere con le operazioni di peso, x meglio impostare un preciso piano alimentare ed antiparassitario.


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 23-08-2017 03:21 PM

Eh si infatti, anche io mi aspettavo di rivederli mannaggia gliel'avevo detto di nn farmi preoccupare!!! Riprovo stasera come sempre, cmq vedo che l'accesso alla tana - cumulo è "usato" quindi sicuramente almeno la mamma è entrata e uscita ...
Ok allora compro AD e vitamine (sono stata cmq attenta sia per l'umido che per il secco ho sempre preso in negozio per animali cibo per piccoli di marca buona come faccio per i miei gatti di casa ). Vi aggiorno presto, poi quando sarà il momento parleremo delle pesate e della liberazione .... La foto che allego è per farti capire la zona: dalle scalette dell'orto sali su un ballatoietto e scendendo altre scalette sei nel giardinetto davanti ... Però di fuori c'è la strada e qui corrono come matti!!! Si vede dalla foto che dall'altra parte della strada c'è un parchetto, dove mi hanno detto è stato avvistato un riccio (nn la mia perchè nn sa salire le scale, come raccontavo mi sono fatta l'idea di averla portata io insieme a cassette e paccottiglia del vivaio ...). Potremmo pensare di fare nel parchetto un asilo per ricci? Una volta che puoi magari vieni a vedere così facciamo un piano. Intanto un caro saluto


RE: Nati due riccetti - Renegade - 23-08-2017 07:27 PM

Se hai già acquistato scatolette X gatti kitten, di buona qualità, puoi tranquillamente finire di utilizzare quelle.


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 25-08-2017 03:37 PM

Ieri sera ho rivisto i piccoli ... Sono tre non due!!!! Uno più grandino gli altri due più piccoletti ma sembrano tondini e in salute. Hanno fatto un giretto di pochi minuti e sono rientrati nel cumulo, non mi pare mangino ma cmq io mi affaccio ogni tanto fino a mezzanotte circa quindi non so cosa succeda dopo.... Certo che i gatti sono un vero problema... Non riesco a tenerli lontani ... Ho messo loro del cibo nel terreno accanto e sparso repellente su tutto il muro intorno a noi ma nn serve! Praticamente la riccia mangia l'umido con me appostata nel buoio a controllare ma appena mi allontano scende qualcuno ...Il secco pare lo ignorino di più anche perchè nn sono veri randagi, sono gatti dei giardini accanto lasciati liberi.... Penso che dovrò ritentare con una mangiatoia perchè così è veramente difficile, non riesco ad assicurare ai piccoli di trovare l'umido se vogliono provare a mangiare più tardi ...
Vi tengo aggiornati e allego foto


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 25-08-2017 03:38 PM

Foto degli altri due piccoli


RE: Nati due riccetti - bea76 - 25-08-2017 05:07 PM

ma cari....bravissima elisabetta!


RE: Nati due riccetti - pellegrinelli valeria - 25-08-2017 10:17 PM

ma quante belle mamme riccie umane che ci sono ,complimenti Elisabetta e mi raccomando disturba il meno possibile ,solo una sbirciatina così ,proprio x vedere che tutto vada x il meglio , ma niente di più ,ciao


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 26-08-2017 11:49 AM

Si si certo, ce la metto tutta con amore ... Uso una piletta fiacca fiacca per vedere perchè nell'orto le luci non le attacco più. Se nn fosse per i gatti nn li aspetterei nemmeno tutte le sere (anche perchè posso sentirli "lavorare" dalla finestra, anche se nn li vedo so che è tutto a posto...) , lascerei le ciotoline e via ma i gatti sono tremendi veramente!! Io poi li adoro eh, ne ho tre (ma vivono in casa) e so quanto possano essere caparbi.... Metto loro del cibo nel terreno accanto, poi il repellente sui muri di confine.... Macchè.... Come raccontavo riproverò ad allestire una mangiatoia chiusa, se avete idee su come farla al meglio o se qualcuno zona Roma ne ha una che nn gli serve più fatemi sapere. Allora, veniamo alle novità sulla famiglia! Confermo che i riccetti sono tre e sembrano in perfetta salute, uno più grandino ma cmq saranno poco meno del mio pugno e lunghi quasi come un bicchiere di carta (Ahah... Lancio nuove unità di misura... ), sono tondi tondi e ieri sera per la prima volta sono scesi dal cumulo e hanno indagato nelle ciotoline. Non so dire ovviamente se e quanto abbiano mangiato, li ho visti e ho lasciato come sempre ciotolina con croccantini per gattini, pezzetto di cocomero e mela e umido (in questi giorni lascio 80g, prima di scoprire di loro alla riccia mettevo bustina da 50g, sempre per gattini). Poi mi apposto e sento masticare ... Da domani cominciamo A/D con Betotal. Fatemi sapere se tutto ok o devo modificare qualcosa, intanto un carissimo saluto e vi tengo aggiornati.


RE: Nati due riccetti - pellegrinelli valeria - 26-08-2017 01:07 PM

bravissima Elisabetta, magari un gheriglio di noce e qualche pinolo potrebbero essere graditi e molto nutrienti , un pezzettino di uovo cotto strapazzato e pollo cotto , fettine di banana , un po' di avena in fiocchi, vedi tu di cosa disponi, so che questi alimenti vanno bene x i ricci e sono graditi al loro palato, x quanto riguarda le casette protette x la pappa ( siccome anch'io ho i gatti) potresti procurarti dei cassetti vecchi di un comodino ,magari in discarica e fare il buchino x il passaggio .oppure cassette x la frutta in legno, so che ci sono in vendita ma costano care, io con l' aiuto di mio marito ho sempre adoperato materiali di scarto riciclabili ,come vecchie assi di legno e mensole , con un poco di fantasia e manualità si fanno meravigliose casette, vai alla mia discussione pag 4 o pag 5 non mi ricordo più ,e li ci sono le foto delle mie casine ,ciao a presto


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 27-08-2017 05:08 PM

Ecco la nuova mangiatoia da sperimentare stasera, ho trovato dal vivaio una fioriera di legno con un'asse rotta che mi ha dato per pochi soldi, perfetta per noi perchè dovevamo segare per la porticina! Dentro ho fissato una paretina come ho visto nelle foto. Grazie a tutti come sempre per i preziosi consigli! Un caro saluto


RE: Nati due riccetti - elisabetta angelillo - 27-08-2017 05:08 PM

Foto mangiatoia già piazzata nell'orto!


RE: Nati due riccetti - Renegade - 27-08-2017 09:31 PM

Ciao!
Ottimo lavoro!
Potrai sempre verificare se i pasti siano stati poi consumati.