Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Trovato riccino in piena città a Roma
20-09-2010, 10:48 PM
Messaggio: #1
Trovato riccino in piena città a Roma
Ciao a tutti,
mi chiamo Giulia e vivo a Roma, in un bel condominio con giardino del quartiere Garbatella. Oggi pomeriggio è comparso inaspettatamente un riccio sul vialetto di fronte al portone. Minuscolo e tremante (nonostante non faccia ancora freddo) è rimasto immobile finchè non abbiamo deciso di portarlo in casa. Rifocillato con un pezzo di mela (l'ha letteralmente divorato!!!) ha ripreso vita e animo ed è anzi diventato molto vivace! Ho letto i vostri suggerimenti e stasera ha cenato con del cibo per gatti (qualche pezzetto umido e un paio di mini crocchette) che ha gradito moltissimo. Ho provato a contattare il CRAS del Bioparco ma senza successo (c'era sempre il fax...alla fine ho inviato una mail). Sinceramente non credevo che ci fossero ricci in città! Il portiere e i condomini più anziani asseriscono di non averli ma visti da queste parti, anche se pare che nella pineta della scuola materna di mio figlio ne vivano parecchi. Che dire? E' assolutamente adorabile e pesa meno di 150 grammi! Non sono ancora riuscita a "leggerne" il sesso...
Ogni suggerimento è ben accetto affinchè si senta sereno e felice qui da noi.
Se ho capito bene dovrebbe svernare al coperto...
Un caro saluto e grazie. Giulia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-09-2010, 10:57 PM
Messaggio: #2
RE: Trovato riccio - meglio giardino o casa ?
Ciao Giulia, benvenuta! Separo la tua discussione da quella di Nadia, così rimane ben individuata. La chiamo "trovato riccino in piena città a Roma".

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-09-2010, 11:04 PM
Messaggio: #3
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Eccoci ai consigli! Il riccino che hai trovato è davvero piccolo e deve trascorrere tutto l'inverno al caldo, in modo da saltare il letargo: non c'è altro modo perconsentirgli di sopravvivere. A chiunque lo affidi, assicurati che lo tengano al chiuso per tutto l'inverno e lo rilascino solo a primavera, dopo un reinserimento graduale in natura... può sembrare scontato ma l'esperienza insegna che non è così, e che in molti centri autorizzati non sanno come trattare i ricci! Quindi, che si tratti del Bioparco o di altri centri, tu per sicurezza chiedi.

Come è sistemato ora il riccino? Ha una fonte di calore vicino? Se non l'hai ancora fatto mettigli a disposizione una fonte di calore (borsa dell'acqua calda o bottiglia piena di acqua calda avvolta in un asciugamano o in vari giri di carta - no maglie, no stracci sfilacciati) che non occupi tutto il fondo del contenitore in cui lo tieni, in modo che possa allontanarsene se ha troppo caldo.

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-09-2010, 11:05 PM
Messaggio: #4
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Ok grazie!!!
Mi ero un po' impappinata...!
Ho appena controllato il riccetto. Sembra riposare. L'ho messo momentaneamente in una bacinella di plastica coprendo il fondo con dei fogli di scottex. Urina e defeca normalmente. L'acqua l'ha rovesciata per sbaglio (ho cambiato gli scottex!). Avrà bisogno di più calore? Non fa freddo ma neppure caldissimo. Domani mi attrezzo meglio per dargli una casetta confortevole. Se ho capito bene da altri messaggi l'ottimo sarebbe una scatola con foro /porta. Dentro meglio la paglia o lo straccio o...? In un'altra discussione si cita il CRAS di Roma in termini non lusinghieri...voi avete altre esperienze o notizie diverse? Tenerlo da noi non sarebbe un problema. Ciao!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-09-2010, 11:11 PM
Messaggio: #5
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Scusa Pesk...vedo che mi hai risposto nello stesso momento in cui ti stavo scrivendo!
Ok...vado a preparare la borsa per...il terzo figlio!
Domani il Bioparco lo chiamo comunque ( a meno che non mi rispondano loro via mail, ma mi sembra difficile...) sperando che non mi diano suggerimenti "strani"! Vi farò sapere e vi terrò aggiornati!
Un'ultima cosa: tra poco vorrei andare a letto: la borsa dell'acqua sarà sufficiente per l'intera notte?
Ciao e grazie mille!!!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-09-2010, 11:16 PM
Messaggio: #6
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Dov'è che si cita il CRAS di Roma in termini non lusinghieri..? Penso che possiamo solo aver detto di non conoscerlo... a meno che non ci siano state date indicazioni negative, ma ora come ora non lo ricordo! Icon_rolleyes

L'ideale sarebbe che la borsa venisse riempita ogni 4 ore circa. Più importante ancora è che il piccolo non possa uscire! Quanto è alta la bacinella in cui l'hai messo? Mettila nella vasca da bagno,così se dovesse uscirne resterà comunque lì senza poter andar in giro a cacciarsi nei guai! Icon_wink

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-09-2010, 11:58 PM
Messaggio: #7
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Ciao!
Dunque, il messaggio era di una ragazza di Civitavecchia. Nulla di terribile, ma si parlava di una risposta non corretta da parte di quel CRAS. magari si trattava dell'operatore sbagliato. Per me non è un problema, domani chiamo di persona e vedo che cosa mi dicono. Ho spostato il riccio in una scatola di plastica trasparente dell'IKEA piuttosto alta per dargli più spazio e posizionare meglio la borsa dell'acqua calda. Ha mangiato con gusto un chicco di uvetta sultanina mentre ha lasciato un chicco di uva fresca. Forse è sazio! Da domani inizio a segnarmi il peso. Adesso si è appollaiato sulla borsa (l'ho inserita all'interno di un vecchio pigiama di uno dei miei figli, piuttosto spesso e pesante) ed è tenerissimo. Gli ho lasciato l'acqua a disposizione. Ho un sonno tremendo (dovuto anche alle emozioni suscitate da questo bellissimo e inaspettato incontro) e mi devo assolutamente andare a mettere a letto. Domani ti aggiorno!
Grazie mille di tutto e complimenti per questo sito, così interessante, utile e amorevole. Giulia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 07:54 AM
Messaggio: #8
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Ah, ecco.. ora ho ricollegato! Il consiglio che avevano dato, di togliere la borsa dell'acqua calda a un riccino di 160 grammi dicendo che era già grande, era in effetti piuttosto superficiale: intanto bisogna vedere cosa si intende per grande (un riccio di 160 grammi è un riccio adolescente), poi un riccio può avere bisogno della borsa di acqua calda indipendentemente dalla sua età se è in ipotermia, cosa che ai ricci succede facilmente anche nella stagione calda. Siccome a un animale in ipotermia non è consigliabile dare da mangiare, se se non si ha la possibilità di verificare la temperatura corporea toccando il pancino nel dubbio bisogna scaldarli prima di fornire cibo. Noi consigliamo di mettere sempre la borsa quando si trova un riccio, lasciando però nel contenitore spazio sufficiente perchè possa allontanarsene: sarà il riccio a farci capire quando non ne ha più bisogno tenendosene alla larga. Molti ricci nei primi giorni ci dormono direttamente sopra, segno che ne hanno bisogno, eccome!

E' difficile, in generale, valutare quanto un CRAS sia affidabile per determinati animali: le conoscenze possono variare da un operatore all'altro (anche se in teoria tutti dovrebbero essere mediamente preparati su tutti gli animali) e gli operatori possono cambiare nel tempo. In alcuni CRAS, come il Pettirosso a Modena, risponde sempre e solo il responsabile, e questo mi sembra corretto: così non può capitare che le persone parlino con un volontario magari appena arrivato e poco preparato. In ogni caso raccomandiamo di fare sempre tante domande, anche a costo di sembrare un po' pignolini e rompiscatole... se qualcosa non convince meglio rivolgersi a un'altra struttura!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 08:01 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-09-2010 08:01 AM da pesk.)
Messaggio: #9
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Dimenticavo... potrebbero esserci altri piccoli ricci, fratellino di quello che hai trovato. Guarda sotto le siepi e i mucchi di foglie, lungo il perimetro della casa e della recinzione, in tutti i posti riparati eprotetti in cui potrebbero nascondersi... e tieni d'occhio il giardino la sera, magari mettendo fuori, se per i vicini non è un problema, una ciotolina con dei pezzetti di mela, qualche pinolo, qualche chicco di uvetta: cose che i gatti di passaggio snobberanno, ma che un riccio potrebbe mangiare.

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 10:17 AM
Messaggio: #10
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Aggiornamento: il riccio ha dormito come un ghiro fino a pochi minuti fa! La borsa dell'acqua calda è stata una manna, l'ho cambiata due volte e la cambierò tra un po' prima di uscire. Ci si è appisolato sopra per poi spostarsi dopo poco ad un lato, per godere comunque del tepore rilasciato. Ora sta mangiando di gusto il cibo per gatti (umido), un pinolo e un chicco di uvetta. Mangia come se avesse una fame arretrata di giorni!
Mi ha anche risposto proprio ora il CRFS LIPU di Roma dicendo che se il piccolo sta bene posso rilasciarlo nei dintorni oppure farlo visitare da loro che decideranno in merito al ricovero.
La cosa che mi sorprende è che anche a me hanno detto di lasciarlo all'aperto (ovviamente gli avevo riferito il peso).
Grazie e ciao!
ps ho notato un minuscolo insetto nero saltellante dalle sue parti: sarà una pulce, vero?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 10:19 AM
Messaggio: #11
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Ciao Giulia!
Avete dormito bene??
Come pappa dagli della carne... E anche della mela, che va benissimo, ma è fondamentale che mangi proteine!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 10:26 AM
Messaggio: #12
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
(21-09-2010 10:17 AM)giuli70 Ha scritto:  Aggiornamento: il riccio ha dormito come un ghiro fino a pochi minuti fa! La borsa dell'acqua calda è stata una manna, l'ho cambiata due volte e la cambierò tra un po' prima di uscire. Ci si è appisolato sopra per poi spostarsi dopo poco ad un lato, per godere comunque del tepore rilasciato. Ora sta mangiando di gusto il cibo per gatti (umido), un pinolo e un chicco di uvetta. Mangia come se avesse una fame arretrata di giorni!
Mi ha anche risposto proprio ora il CRFS LIPU di Roma dicendo che se il piccolo sta bene posso rilasciarlo nei dintorni oppure farlo visitare da loro che decideranno in merito al ricovero.
La cosa che mi sorprende è che anche a me hanno detto di lasciarlo all'aperto (ovviamente gli avevo riferito il peso).
Grazie e ciao!
ps ho notato un minuscolo insetto nero saltellante dalle sue parti: sarà una pulce, vero?

se di un riccio di 150 grammi in questo periodo ti hanno detto che puoi tranquillamente rilasciarlo io eviterei di farlo avere a loro...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 10:32 AM
Messaggio: #13
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Ciao, ti ho scritto mentre rispondevi...
La bolle aiuta sempre tanto! Lasciagli cibo a disposizione inizialmente in questi primi giorni, avrà patito la fame.
Le pulci sono rossastre/brune... Eventualmente toglila con una pinzetta. Eviterei di mettere antipulci è molto piccolo. Solo se fisse infestato ne riparliamo e ti consigliamo il prodotto più adatto.
Un riccio per riuscire ad affrontare il letargo deve pesare almeno 600 grammi a fine settembre... Sotto questo peso muoiono inevitabilmente. Non avrebbero mai ke scorte di grasso a sufficienza per scaldarsi e da cui attingere.... Per questo in questi casi si parla si saltare il letargo!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 10:57 AM
Messaggio: #14
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
E per questo non si può assolutamente pensare di rilasciare un riccio di quel peso! Direi che abbiamo attestato la completa ignoranza del CRAS (o perlomeno dell'operatore con cui hai parlato, il che non è meno grave) in materia di ricci! Icon_confused

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 11:28 AM
Messaggio: #15
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Eccomi di nuovo. Dopo che ho risposto al CRAS ripetendo il peso del riccio ed esternando la mia paura che fuori non superi l'inverno, mi hanno scritto (messaggio appena arrivato) queste testuali parole:

Buongiorno,

un riccio che pesa 150 gr è comunque un individuo autonomo in grado di provvedere a se stesso.

E mi hanno ricordato che i privati non possono detenere animali selvatici. Voi che ne pensate?
Grazie!!!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 11:32 AM
Messaggio: #16
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Chi ti ha scritto non ne sa mezza di ricci, scusa la franchezza...
Liberare un riccio di 150 g in questo periodo equivale a condannarlo a morte CERTA.

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 12:29 PM
Messaggio: #17
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
L'unica cosa esatta che ha scritto è che i privati non potrebbero detenerli, nemmeno se sono in difficoltà ma quello li i ricci non sa nemmeno come sono fatti...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 08:01 PM
Messaggio: #18
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Sarò un pò fuorilegge, ma se trovassi un riccetto lo terrei finchè non sta bene.
A tenerlo in casa a vita, stile animale domestica mi fa pietà, come me ne fanno quei poveri scoiattolini che vedo, sempre più spesso, nei negozi di animali in vendita (li comprerei quasi solo per liberarli) :(
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 08:15 PM
Messaggio: #19
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Qui siamo o siamo stati tutti un pò fuorilegge e siamo tutti pronti a continuare ad esserlo per aiutare un animale in difficoltà e non farlo cadere nelle mani sbagliate...io ho la fortuna di far parte di un cras dove abbiamo volontari e anche un veterinario che sanno come trattare i ricci, cosa che purtroppo non tutti i cras sanno fare...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 09:00 PM
Messaggio: #20
RE: Trovato riccino in piena città a Roma
Ciao!
Oggi il riccio è stato - penso - bene. Ha mangiato con appetito (stasera gli ho preparato del petto di pollo a pezzetti piccoli piccoli, ben cotto: spero di aver fatto la cosa giusta), e quasi sempre riposato tranquillamente sulla (o accanto) alla borsa dell'acqua calda ricoperta. Ora ronfa beato. Cibo e acqua sono a disposizione. Qualche pulcetta saltellante l'ho notata (e accoppata!).
Buona serata a tutti,
Giulia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione:

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication