Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
25-01-2010, 04:50 PM
Messaggio: #1
il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Ciao agli amici dei ricci, ci siamo iscritti da poco perchè da qualche tempo abbiamo un riccio ospite in casa! l'abbiamo trovato per caso in occasione di uno scavo, fortunatamente non è stato ferito. Mangia ed è allegro, in primavera sappiamo di doverlo liberare, ci domandiamo se sarà ancora in grado di inserirsi in natura senza rischi. dovrebbe avere circa 1 anno ed è un maschio. In realtà abbiamo molte domande, soprattutto sull'argomento "gioco" del quale abbiamo letto qualcosa. Siamo rimasti stupiti, ci piacerebbe imparare a trattarlo nel migliore dei modi perchè sia un periodo il più possibile felice.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 05:19 PM
Messaggio: #2
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Ciao e benvenuto, innanzi tutto dovresti darci qualche informazione riguardo al tuo ospite, il suo peso, se l'hai fatto controllare (visita da veterinario competente, analisi delle feci), dove lo tieni e qual'è la sua alimentazione, tanto x saperti dare qualche consiglio nel caso tu ne avessi necessità...x quanto riguarda la futura liberazione prima di poterla fare è necessario un periodo di riabilitazione xké si abitui nuovamente a cacciare in natura e x facilitare questo, e qui entriamo in argomento giochi ke tu hai nominato, è indispensabile ke voi limitiate al minimo il contatto col riccio, non prenderlo in mano (se non x cambiarlo o pesarlo e nel caso usare guanti xké non si abitui al vostro odore), non dargli da mangiare dalla mano e non parlargli insieme, non deve abituarsi all'uomo xké potrebbe essere poi un problema x reinserirlo in natura. I giochi io consiglio di usarli solo con gli esemplari africani e quindi non destinati alla liberazione, nel tuo caso se vuoi puoi spargergli in giro il cibo così lui si divertirà a cercarlo e nel frattempo riimparerà a fiutare x procurarselo...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 05:33 PM
Messaggio: #3
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
acci...RICCIO! quanti errori abbiamo fatto (credeteci : eccesso d'amore). L'abbiamo preso in mano senza guanti e tenuto anche in braccio (sob, lo ammettiamo), ma non solo... gli parliamo, soprattutto la sera.
Di giorno per fortuna non lo disturbiamo. Cibo : pappa gatto, carne cotta, uovo sodo, mela, verdura cotta. Acqua. Sempre nella sua casetta, mai in mano. Abita in uno scatolone che contiene al suo interno una scatola di scarpe. il tutto rivestito con carta cambiata di continuo. Il peso esatto non lo conosco, penso circa 800/900 gr, darò notizie più precise. Aveva una sola zecca (tolta subito con pinzetta) . Quando l'abbiamo trovato era molto pulito. Ora ci preoccupa il pensiero dell'inserimento in natura, abbiamo fatto troppi danni ? Non abbiamo purtroppo un giardino. Grazie per i consigli (preziosissimi per degli inesperti come noi)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 05:45 PM
Messaggio: #4
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Un po' di danni si, ma non saranno deleteri ...
semplicemente sarà più lungo il tempo di rinserimento.
di dove siete? da quanto è con voi?
Pesatelo e stasera sarà l'ultima seduta di coccole e paroline (ve la ""concedo""!!!) poi per il suo bene meglio astenersi!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 06:01 PM
Messaggio: #5
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
...sob. Qui tutti tristi, ma faremo del ns meglio. E' arrivato a metà novembre. Abitiamo a Bergamo e di sicuro, quando sarà il momento (a proposito : quando dovrebbe essere il momento più adatto?) chiederemo a qualcuno di voi un aiuto, non penso proprio sia possibile per noi ipotizzare un reinserimento graduale e purtroppo nemmeno controllato...per il peso ci risentiamo.
Lasciateci però dire una cosa : è un animaletto stupendo, di una dolcezza infinita. grazie e buonRICCIO a tutti gli amici.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 06:07 PM
Messaggio: #6
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Eh ti capiamo...è impossibile non innamorarsi di un riccio quando lo si incontra...x il periodo della liberazione se ne riparlerà ad aprile, x il cibo mi raccomando, 50 grammi totali al giorno da dare alla sera, NON DI PIÙ, se cresce troppo poi vi tocca pure metterlo a dieta prima di liberarlo...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 07:10 PM
Messaggio: #7
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
...la dieta no!! anche per i ricci !? ok, vada per i 50 gr al giorno... grazie, ci risentiamo presto. Se vi fa piacere vi darò notizie di "riccioarturo".
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 07:15 PM
Messaggio: #8
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Eh si, se è troppo grasso non può essere liberato e quindi prima deve dimagrire...x le info certo, ci fa piacere ke tutti quelli ke scrivono qui ci tengano costantemente informati sulla salute dei loro ospiti...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2010, 07:16 PM
Messaggio: #9
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Certo che ci farà piacere! Vi seguiremo volentieri fino alla sua liberazione. Fate riferimento soprattutto a Giulia (la nostra moderatrice lagiuli), che lavora alla Clinica Veterinaria Europea di Milano, ormai specializzata nella cura dei ricci, e sta collaborando alla nascita di un Centro Recupero Animali Selvatici che si occuperà anche di questi animaletti. Giulia organizza i reinserimenti in natura nella zona di Milano, ha tantissimi ricci quest'anno ma sono sicura che saprà trovare un posto anche per Riccioarturo! Icon_wink

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-01-2010, 02:41 PM
Messaggio: #10
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
va bene, quando sarà il momento cercherò il suo aiuto.
Qui fa molto freddo, ce la faranno i "fratelli" e le "sorelle" di riccioarturo che vivono nei boschi ? e tutti gli altri piccoli animaletti ? sul ns microbo terrazzo abbiamo posizionato 2 casette per gli uccelli, costruite da noi. C'è un grande affollamento (pettirossi, passerotti, merli...) un po' disturbato dai piccioni, in fondo hanno fame anche loro... buona giornata a tutti gli amici dei ricci e degli animali in generale!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-01-2010, 03:22 PM
Messaggio: #11
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Se all'inizio della stagione fredda erano un peso di almeno 700grammi avevano sufficenti scorte di grasso x superare il letargo, in caso contrario i più forti se riescono a trovare cibo hanno possibilità di farcela, gli altri, a meno ke vengano raccolti e curati come si deve dall'uomo, probabilmente sono destinati a morire di freddo...è brutto a dirsi ma la triste realtà dei ricci è questa...

[Immagine: 8iUZcd4.jpg]

WWF MANTOVANO unità operativa di Mantova
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-01-2010, 06:32 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-01-2010 06:33 PM da pesk.)
Messaggio: #12
RE: il riccio ospitato in casa perde la capacità di inserirsi ancora in natura?
Più che di freddo muoiono di fame e di stenti: Marina di SOS RICCI mi dice che li si trova a primavera come svuotati, come dei palloncini sgonfi. Icon_sad

Quindi... mai lasciare senza soccorso un riccio sottopeso quando il freddo è alle porte pensando che se la caverà... da soli non possono farcela!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication