Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
09-02-2009, 01:47 PM
Messaggio: #1
Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Buongiorno,

ieri mattina ho trovato un riccio tutto appallottolato su un sentierino di cemento che circonda il mio giardino. Ho inizialmente pensato di metterlo in un angolo appartato del giardino ma poi mi sono preoccupata che non stesse bene e ho deciso di portarlo in casa. L'ho messo in una scatola di cartone con degli stracci e dopo una mezz'ora ha cominciato a muoversi. Era un po' intontito ma dopo poco si è rivelato vispissimo al punto da arrampicarsi sulle pareti della scatola per tentare di uscire. L'ho osservato e sembra proprio in forma! Non ha ferite, è molto attivo e pesa circa 600g. Ho preferito non "manipolarlo" troppo perchè avevo paura di spaventarlo però a me sembra che stia bene.
Quindi mi sono posta questo problema: ha senso tenerlo in casa o è meglio che torni alla sua vita libera? Ci ho pensato tutto il giorno e ho adottato questa soluzione: ho messo nella scatola di cartone un maglione vecchio di lana e degli stracci e ho messo la scatola in un angolo molto riparato del cortile (sotto una carriola) a 2 metri dal giardino. Ho girato la scatola in modo che possa uscire e rientrare come e quando vuole. Insomma l'ho lasciato libero di scegliere se tornare da dove è arrivato o se usare la scatola come nuova tana. Lui ha deciso per la seconda ipotesi.. si è tutto arrotolato nel maglione e dorme (possibile che abbia ripreso il letargo?). Stamattina l'ho trovato sempre arrotolato ma in una posizione diversa da quella di ieri (forse stanotte è uscito in cerca di cibo ed è tornato?).
Ditemi voi. Non so che fare. Secondo voi sta bene così o avrà freddo? (oggi ci sono 8-10°).E' il caso che gli metta qualcosa da mangiare e bere la sera? Apprezzo qualsiasi consiglio, informazione, indicazione.. vorrei che stesse bene.
Grazie.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-02-2009, 04:13 PM
Messaggio: #2
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
ciao margherita..
innanzi tutto brava, per quel che hai fatto.
allora non è normale trovare un riccio appallottolato su un sentierino di cemento, loro si fanno le tane.
sicuramente sarà uscito dal letargo, non sappiamo se per fame o per altri motivi.
sotto i 15 gradi i ricci tendono ad andare in letargo. consifdera che ci sono tanti sbalzi di tempoeratura e per loro sono molto dannosi perchè continuano a svegliarsi.

veniamo a noi.. il giardino è un posto sicuro? cioè senza vicino macchine/cani/bambini/posti in cui si possa infilare? è un giardino urbano o un giardino in piena campagna?
600 grammi non sono tantissimi per un letargo, ma... considerando che siamo a febbraio... non dovrebbe essere così rischioso.
ti consiglio di cercarti carta, giornali, paglia, maglioni quante più cose possibili da mettere nella scatola e fuori dalla scatola... soprattutto che sia in un posto asciutto in cui non arrivi l'umidità e in cui non possa piovere
METTI ASSOLUTAMENTE CIBO carne, scatolette per gatti, croccantini, pezzetti di frutta.... e acqua sempre a disposizione.
non dare mai mandorle e latte. sono tossici.
l'ideale sarebbe fare un'analisi delle feci a questo riccetto... il che vuol dire quando produce preleva, mettile in una provetta e poi portale da un veterinario e richiedi che faccia l'esame in sospensione.
non escudo che si sia sveglliato perchè ha parassiti o altro.
se ti fosse possibile limiterei una parte del giardino in modo che tu possa controllare il suo letargo... anche solo con delle assi fai una specie di "recinto" intorno a lui, cosi possiamo vedere se per caso c'è qualcosa che non va... ok?
a presto!
giulia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-02-2009, 04:33 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-02-2009 04:39 PM da margheritina.)
Messaggio: #3
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Ciao Giulia
grazie per la prontissima risposta.
Leggendo le tue indicazioni mi chiedevo questo: ha senso che io lo lasci libero di muoversi per il giardino o ha più senso tenerlo in una scatola chiusa con tutto ciò che gli serve fino alla primavera? A me sembra crudele rinchiuderlo ma se è per il suo bene.. Ho un locale (ex locale caldaia) che ora è pieno di attrezzi. Potrei mettere la scatola lì. L'unico problema è che se riesce ad uscire dalla scatola si può nascondere ovunque e ho paura che si faccia male.
Ho anche paura, però, che in giardino prenda freddo e che se esce la sera poi chissà dove lo ritrovo al mattino..
Oddio.. peggio di un figlio..

Margherita

P.S. Carne cotta o cruda??
P.S. Pur non vivendo in piena campagna il giardino è sempre stato abitato da ricci.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-02-2009, 04:35 PM
Messaggio: #4
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Per essere a prova di fuga il recinto deve essere liscio (sennò si arrampicherebbe), alto almeno 50 cm e preferibilmente non appoggiato semplicemente a terra, ma infisso per 10/15 cm. Ciao!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-02-2009, 04:42 PM
Messaggio: #5
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
carne di ogni tipo, considera che loro mangiano carcasse, di solito... ci sono alcuni fan della carne scottata, altri cotta etc... se prendi carne di buona qualità e la fai congelare per almeno 2/3 giorni elimini il rischio di batteri vari, considerando che fino ad oggi ha mangiato insetti...
non mi hai spiegato com'è il giardino, quindi non ti posso dare info più dettagliate! es io vivo in centro a milano, ma il mio giardino è completamente recintato da un muro alto 2 metri, quindi assolutamente a prova di riccio... se invece è recintato con rete a maglia, piuttosto che se c'è vicino una strada o altro... beh...
io ti suggerisco questo: capisci un attimo se e quante vie di fuga ci sono dal tuo giardino. se ce ne sono tante costruisci un recinto nel tuo giardino, in modo che finisca di fare li il semi letargo... preferirei lasciarlo fuori perchè eviteremo di fare i reinserimento poi, se può essrere lasciato li...per il recinto segui le indicazioni di pesk... va bene anche di rete intererrata, ma i primi 40 / 50 cm devono essere lisci (puoi metttere del materiale tipo ondulux oppure delle assi di legno lisce) perhè senno si arrampicano...
l'hai visto camminare... era allungato o tondetto?
di dove sei? a presto!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-02-2009, 05:53 PM
Messaggio: #6
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Eccomi! ho fabbricato una nuova casa!
Vivo in provincia di bergamo.
Dunque. No, il mio giardino non è immune da pericoli. Al momento non riesco a fargli un recinto con le caratteristiche che mi consigliate quindi ho optato per una grande scatola con i lati alti. Ho messo maglioni di lana, stracci e vecchi giornali. Ho anche messo una scatola + piccola per ripararlo meglio. La scatola è in cortile in un angolo ben riparato.
Ho messo acqua, crocchette, frutta e stasera aggiungo un po' di carne o uovo. Domani sento anche il veterinario.
Questa nuova sistemazione mi sembra + calda e accogliente anche se l'idea di farlo stare "chiuso" mi angoscia un po', speravo che lasciandolo libero avrebbe ritrovato la sua casa.. ma forse ho letto troppe favole Icon_redface Icon_mrgreen
Lui è sempre lì appallottolato nel maglione di lana e anche con lo spostamento non si è scomposto + di tanto, ha solo mosso leggermente gli aculei, come per appallottolarsi ancora di più.

Sì, ieri l'ho visto camminare ed è proprio una pallina. E' tondo tondo però non è tanto grosso. In giro per il web ho visto riccioni giganti. lui è... una via di mezzo tra un pompelmo e un melone.

Speriamo bene.

Margherita
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 12:19 AM
Messaggio: #7
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
ciao!
considera che la scatola deve avere i lati mooolto alti...
anche perchè io ti consigliavo questa sistemazione solo per alcuni giorni nel frattempo che controllavamo effettivamente la sua situazione fisica e ... le sue cacche (per eventualmente averlo a "disposizione" in caso dovessimo trattarlo!)
ti informo che non tutti i vet si intendono di ricci... anzi...
se hai bisogno quando sei dal vet chiama il mio fid, nonché vet che per "colpa mia" si occupa da anni di ricci... 3289647953 almeno possono accordarsi su come agire per il meglio... nella tua zona (o quasi!) a botticino c'è un ragazzo che ne sa abbastanza di ricci e ha un recinto... se vuoi provo a sentirlo. a presto!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 10:40 AM
Messaggio: #8
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Ciao Margherita, complimenti per l'aiuto che stai dando a questo spinoso Icon_biggrin
L'unica cosa che mi viene da dirti ancora è di non dare carne di maiale, manzo e pollo vanno invece bene.
Per il resto ti ha già detto tutto Giulia, tienici aggiornati Icon_wink

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 12:53 PM
Messaggio: #9
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Aggiornamenti.
La situazione è questa: il riccio è sempre appallottolato nel maglione. Non credo si sia spostato per nulla e quindi non ha toccato cibo e acqua nè ha lasciato cacchette in giro. Da ieri pomeriggio le temperature si sono abbassate un po'. Ora: è tornato in pieno letargo?? Sono un po' preoccupara.. potrebbe essere morto??
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 01:22 PM
Messaggio: #10
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Ciao Margherita!
Io non sono esperta per quanto riguarda il letargo, però credo che il fatto che le temperature si siano ulteriormente abbassate possa aver fatto si che il riccio sia tornato a dormire, in questo caso sarebbe normale che non abbia nè mangiato nè bevuto.
Aspetta qualcuno più esperto, ma se stava bene direi di essere ottimista Icon_wink

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 01:48 PM
Messaggio: #11
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
si, può sicuramente essere tornato il letargo... morto non direi marghe!
tu l'hai pesato con unaa bilancia precisa e dava 600 grammi, giusto^
cerca di rendere il più calda possibile la sua tana, con maglioni, fieno, paglia, carta etc...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 02:27 PM
Messaggio: #12
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
"morto non direi marghe!"

speriamo... l'ho visto così immobile... Non voglio nemmeno toccarlo per vedere meglio perchè ho paura di disturbarlo (e perchè ho paura di scoprire che è morto davveroIcon_rolleyes) oltre al fatto che se lo toccassi e resterebbe comunque immobile non avrei risolto nulla e continuerei a sperare nel letargo.... Icon_mrgreen
La tana è bella calda ma posso fare di meglio e lui si è avvolto in un maglioncino di lana di quelli belli infeltriti che non fanno passare l'aria.
Gli lascerò comunque acqua e cibo vario.

L'ho pesato (con la scatola!) con una bilancia precisissima da cucina e mi ha dato 780 gr e ieri ho pesato la scatola ed è 125 gr.

Grazie per l'aiuto.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 02:49 PM
Messaggio: #13
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Ormai è troppo tardi per togliergliela, ma una maglia di lana non è il massimo... si impigliano tutti i fili tra aculei e zampe! Speriamo che non si sia incastrato.

Anche secondo me é tornato in letargo... magari l'avevi trovato nel vialetto perchè qualcuno l'aveva disturbato o tolto dalla sua tana! Continua a lasciare cibo e acua perchè può darsi che si risvegli per mangiare, prova a mettere dentro la scatola un pò di foglie se ne hai nel giardino perchè anche se non sembra riparano.

Questa cosa di pesare prima la scatola é stata geniale, così puoi controllare il suo peso senza svegliarlo!!

Un riccio é per sempre...!

[Immagine: HAdVp1.png]

http://mondoriccio.myblog.it ...per dare una mano a Marina!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 05:16 PM
Messaggio: #14
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
se il maglione è infeltrito (come quelli che uso io!) non c'e problema x fili impigliati... ma hai pesato anche il maglione?!
l'ideale sarebbe quello di non toccare il riccio, perchè comunque un risveglio rappresenta sempre uno stress... imbottisci più che puoi la scatola . io ne ho una in casa che sta facendo un letargo (è da 3 mesi che non mangia quasi nulla) ma era 900 grammi, ma ogni tanto se io pulisco il suo posto al massimo sbuffa, per manifestare tutto il suo dissenso...ogni tanto esce di notte, mangia qualcosina (ma poco poco) e poi a nanna!
quanti gradi ci sono fuori di notte?
a quanti gradi è la tua cantina di cui parlavi?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 07:46 PM
Messaggio: #15
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Non so quanti gradi ci siano fuori di notte. Oggi alle 18 ce ne saranno stati 4-5, ieri almeno 8. Nel locale ex-caldaia alle 18 di oggi c'erano 10 gradi. Dici che è il caso di metterlo lì?
Anche io ieri l'ho accidentalmente uratato ed ha sbuffato e "scricchiolato" oggi invece è impassibile (per questo ho pensato che potesse essere morto).
Fammi sapere per la sistemazione nel locale caldaia. Al limite posso lasciarlo lì tenendo controllata la temperatura e mantenendo una temperatura "ideale"... che mi indichi tu... :)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2009, 08:06 PM
Messaggio: #16
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Prima che si riaddormentasse sei riuscita a prelevare un campione di feci da analizzare? Se non l'hai fatto penso sia il caso di spostare il riccio in casa in modo che si svegli e... "produca"! Icon_wink Non è normale che l'altro giorno fosse appallottolato fuori dalla tana, bisogna scoprire il perchè.

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-02-2009, 09:55 AM
Messaggio: #17
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Anche stanotte non si è mosso di un millimetro. E' li appallottolato ma con una zampetta un po' fuori. Mi fa impressione perchè anche se lo sfioro non muove nemmeno un aculeo.
Comunque! Bando alle ansie..
Che faccio? Cortile? Caldaia? Lo sveglio e lo porto dal veterinario? Il problema è che se lo svegliassi poi dovrei tenerlo in casa no? Però in casa non posso tenerlo.
Che zi fa?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-02-2009, 11:31 AM
Messaggio: #18
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
quoto pesk. se alle 18 ci sono 4-5 gradi vuol dire che di notte fa molto più freddo, e la sua non è una tana adeguata.
prendi il riccio, con scatola e tutto e inizia a portarlo nel locale caldaia e poi gradualmente a una temperatura sui 15/18 gradi.
fallo abbastanza piano, per quello ti dico di metterlo nel locale caldaia, se lo porti in casa è troppo caldo di botto, a meno che non aspetti durante il giorno, quando già fuori si scalda un po'...
l'ideale per farlo svegliare è che stia almeno sui 17/18 gradi... a volte dormono nelle maniere più strane, quindi non dovrebbero esserci problemi per la zampetta fuori...
se lo svegli l'importante è che A) lo ripesi
B) prelevi la cacca e la fai analizzare
C) eventualmente non è necessario tenerlo in casa, ma se arrivi sui 15 gradi in cantina x qualche giorno lui può continuare a fare un letargo controllato
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-02-2009, 12:13 PM
Messaggio: #19
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Il problema è questo: il locale caldaia non ha riscaldamento. E' abbastanza caldo perchè è una specie di bunker incassato sotto la casa, ma non credo che la temperatura possa arrivare a 15 gradi e sicuramente non la notte.
Intanto lo metto comunque lì così oggi lo porto a 10 gradi e poi mi metto a misurare temperature di cantina, soffitta, pianerottoli delle scale e chipiùnehapiùnemetta per vedere se ci sono altre soluzioni. Premetto che non vivo sola e quindi ogni soluzione è da "mediare" con i miei vicini (che stanno comunque dimostrando disponibilità).
Comunque: un passo alla volta. Lo metto in caldaia e vediamo se ha qualche reazione..

Intanto inizio a ringraziarvi.. mi rendo conto che vi sto stressando.. portate pazienza..
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-02-2009, 12:25 PM
Messaggio: #20
RE: Ho trovato un riccio e ora ho bisogno di consigli...
Ma figurati!
ascolta... la soffitta di solito è più calda (il caldo sale) eventualmente puoi mettere in una piccola parte di scatola una bottiblia con dell'acqua calda, ma sicuramente già portarlo dentro è un passo avanti!
ti lascio i miei recapiti, nel pomeriggio sono in clinica vet e non leggo il pc... 339 7020719 oppure lapostadigiulia@gmail.com
scrivi e non farti problemi!
baci
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication