Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
sos Ciucci!
16-05-2009, 04:04 PM
Messaggio: #1
Big Grin sos Ciucci!
Salve! circa 3 anni fa ho trovato un piccolo riccio maschietto di tre settimane e mi sono iscritta a questo sito. Ho trovato moltissime informazioni utili, l'ho svezzato con l'esbilac e ormai lui è grande e bellissimo!! Icon_smile
si chiama ElliotfacciadaLivio, ma tutti lo chiamiamo Ciucci.
Ora che è grandicello ho alcuni problemi che non riesco a risolvere. Verso i due anni di età ha cominciato ad essere aggressivo, ma la cosa più strana è che non lo è sempre, solo alcune volte.
Altre volte invece si "chiude a riccio" diciamo Icon_eek e non mangia, poi lo tengo un pò in braccio e se gli do io da mangiare con il cucchiaino si rianima improvvisamente!
Volevo sapere se la sua aggressività è dovuta al fatto che da quando è diventato "grande" lo abbiamo sistemato all'aperto e mi piacerebbe capire anche se forse farei meglio a farlo reinserire in natura, ma ho paura che abituato comè non sarebbe mai in grado di cavarsela da solo, appena vede una persona gli corre subito incontro e poi non ha paura di altri animali, piuttosto cerca di morderli.
Abito in una villa con attorno un bosco e gli faccio fare sempre passeggiate in mezzo alla natura, ma lui non cerca di scappare e anzi mi sta sempre appiccicato, non si allontana mai dalle mie scarpe!

La sua alimentazione è di cibo per gatti, frutta, verdura e a volte uova sode. Va bene così o dovrei cambiarla? è bello grassottello ed è anche vivace.

Un'ultimissima cosa: è possibile che lui non beve MAI??

grazie mille in anticipo!!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 04:57 PM
Messaggio: #2
RE: sos Ciucci!
:smile:ciao clasy e benvenuta! il tuo ciucci mi sembra un riccio ormai addomesticato...e dopo 3 anni penso che sia difficile riabituarlo alla vita selvatica.
per i comportamenti aggressivi, penso che siano abbastanza tipici in un riccio adulto: in genere sono animali solitari, nella stagione degli accoppiamenti invece sono aggressivi con i rivali...probabilmente ti vede cosìIcon_rolleyes...
per le "chiusure a riccio", sarebbe interessante conoscere le situazioni in cui si verificano: magari sono dei tentativi di letargo, magari....qualcun altro avrà delle altre spiegazioni....
tu intanto potresti fornirci maggiori notizie e, perché no, delle fotoIcon_rolleyes
ma il tuo amico dove vive? in un recinto?? dorme in una tana o una casetta??? ha fatto qualche letargo nella sua vita??? quanto pesa??? segue solo le tue scarpe o anche quelle degli altri umani???
attendiamo notizieIcon_mrgreen
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 05:04 PM
Messaggio: #3
RE: sos Ciucci!
Ciao Clasy, bentornata!
Ti avevamo persa di vista quando il riccio era appena svezzato, è ancora con te allora...! Il reinserimento in natura doveva essere valutato allora, una volta che il riccio avesse raggiunto un buon peso intorno ai 450-500 grammi. Avevi valutato questa possibilità all'epoca? Non è stato fattibile perchè aveva già un imprinting troppo forte?

Dicci qualcosa di più su Ciucci:
- quanto pesa?
- cosa mangia?
- fai periodicamente qualche controllo come l'analisi delle feci?
- dove è sistemato?
- quanto spazio ha per muoversi liberamente?

L'acqua ogni tanto la beve di sicuro, anche se magari non lo vedi. Se hai il dubbio che beva poco stempera in un po' d'acqua il cibo che gli dai, così ne prenderà un po' di più. E' importantissimo adesso che si va verso il caldo!

Può darsi che i momenti di aggressività e apatia di Ciucci siano dovuti proprio alla frustrazione della cattività... adesso può essere tardi per provare a reinserirlo in natura, però vale la pena di valutare la cosa.

La liberazione ovviamente non può essere improvvisa: serve un reinserimento graduale fatto con particolari attenzioni, per riabituarlo a cacciare e essere così sicuri che sia in grado di cavarsela da solo. Puoi provare a farlo tu, tenendoti però in contatto costante con noi e/o con Marina Setti di SOS Ricci, che ti daremo tutte le istruzioni del caso. Oppure puoi affidare Ciucci a Marina e al suo centro, l'unico in Italia specializzato in ricci. Lei potrebbe tentare il reinserimento e, se non risultasse possibile perchè Ciucci è troppo imprintato, tenerlo all'oasi del centro con gli altri ricci non liberabili oppure ridarlo a te.

Nel caso decidessi di affidarlo a Marina e non volessi fare il viaggio fin là, abbiamo un buon contatto per trasportare ricci da Roma al centro... non hai che da dircelo e ci attiviamo per organizzare la cosa!

Se vuoi saperne di più sul centro guarda il sito http://www.sosricci.it

Aspettiamo altre notizie, ciao!!
Icon_wink Francesca

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 07:11 PM
Messaggio: #4
RE: sos Ciucci!
Salve e grazie di avermi risposto!

il mio ciucci pesa intorno ai 650-700gr, le feci sono come ho letto che dovrebbero essere, di spazio per muoversi ne ha abbastanza credo, ora non so di preciso, comunque non penso che quello sia un problema.

Piuttosto di spazio non ne ha tanto quando lo tengo in casa, cioè durante l'inverno, perchè so che lui non è in grado di andare in letargo, ma comunque lo faccio uscire spesso, anche se l'inverno dorme molto più del solito. (io lo faccio uscire quando si sveglia, comincia a fare un versetto strano che somiglia a quello di una pecora :S per "chiamarmi")
e in effetti il suo "chiudersi a riccio" succede più spesso quando fa freddo, quindi si magari cerca di andare in letargo, ma non credo che si sappia fare delle "provviste"... io lo sistemo vicino al termosifone quando è freddo.

Di scarpe segue quelle praticamente di tutti, per questo credo che anche se lo liberassi andrebbe a cercare delle persone, e magari qualcuno potrebbe non prenderla bene e trattarlo male...

lui si fa la sua cuccetta con i giornali che gli do, dentro un vaso di terracotta, e anche su questo vorrei farvi una domanda: io gli cambio spesso la carta dei giornali, ma a lui questa cosa da fastidio? non è come i criceti che si affezionano alla loro casette no?

pensate che magari la sua aggressività potrebbe dipendere dal fatto che ha bisogno di una "moglie" diciamo?

Per la sua sistemazione mi farebbe comunque piacere il maggior numero di consigli, sono sempre bene accetti!

Sulla riabilitazione ora mi informerò, il centro di Marina immagino che sia un Hotel a cinque stelle per loro! e nonostante quanto mi sono affezionata a Ciucci credo che non sia giusto che passi tutta la sua vita senza conoscere altri ricci e soprattutto senza essere libero, quindi voglio provarci, farò un respiro profondo :)

dopo averlo svezzato ho provato a lasciarlo solo nel bosco un paio di volte, ma se mi allontano fa sempre quello strano verso, che io immagino sia un richiamo, e non me la sono sentita di lasciarlo senza sapere se sarebbe sopravvissuto senza nessuno che gli desse da mangiare...
e comunque non è facile allontanarsi, posso farlo solo se lui è distratto!

grazie tante aspetto altri preziosissimi consigli :) e se per favore mi spiegate come fare vi manderò anche le foto.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 07:51 PM
Messaggio: #5
RE: sos Ciucci!
Ciao Clasy!
Dunque, andiamo con ordine:
- Per quanto riguarda le feci, non solo devono avere un "bell'"aspetto (devono essere consistenti e non molli, scure e non verdastre), ma bisognerebbe anche scoprire, facendole analizzare, se contengono parassiti o uova di parassiti. Per saperlo basta prelevare un campione di feci fresche, portarlo ad un veterinario e chiedere un'esame in sospensione.
-Se ho capito bene, il tuo riccio vive sia in casa che fuori. Quando è in casa, quanto spazio ha a disposizione per muoversi? Cioè: lo tieni in uno scatolone? Lo lasci libero per casa? Lo tieni in una sola stanza? Quando è fuori suppongo che rimanga all'interno del giardino ma correggimi se sbaglio!
- Diciamo che non è proprio corretto dire che il riccio non è in grado di andare in letargo. Anche i ricci vissuti sempre in cattività sanno come si fa ad andare in letargo. Il tuo probabilmente non ci va perchè in casa c'è caldo e la temperatura non si abbassa mai più di tanto. Infatti i ricci entrano in letargo solo quando c'è freddo e la temperatura scende sotto i 10 gradi.
Stai tranquilla perchè tutti i ricci sanno "farsi delle provviste". Non è che raccolgono il cibo e lo accumulano in un cantuccio della loro tana per mangiarlo durante l'inverno. Semplicemente cercano di mangiare tanto nei mesi autunnali e di ingrassare per accumulare scorte di grasso che poi bruceranno durante il letargo.

- Non sistemare il riccio vicino al termosifone perchè, così facendo, se ha caldo non può spostarsi. Piuttosto mettigli a disposizione una borsa dell'acqua calda avvolta in uno straccio così se ha freddo può salirci sopra senza scottarsi le zampette. In alternativa cerca di mantenere una temperatura adeguata all'interno della stanza (sopra i 18-20 gradi).
- Secondo me al riccio non dà eccessivamente fastidio il fatto che tu gli cambi i giornali distruggendogli il nido. Però dipende. Se glielo disfi tutte le sere (soprattutto nei mesi freddi), secondo me alla lunga si stufa e smette di ricostruirlo, limitandosi poi a dormire sotto uno straccio o un foglio di giornale qualunque. Vedersi distruggere la casa troppo spesso potrebbe essere fonte di stress per il riccio specie se si sta avvicinando l'inverno e lui sente il bisogno di avere un posticino caldo e sicuro in cui rifugiarsi.
Per assicurargli una sistemazione migliore, mettigli a disposizione scottex, pezzetti di carta igienica, stracci di cotone senza sfilacci, paglia, fieno, piccoli legnetti, foglie secche e vedrai che "casette" magnifiche si farà!


"Sulla riabilitazione ora mi informerò, il centro di Marina immagino che sia un Hotel a cinque stelle per loro! e nonostante quanto mi sono affezionata a Ciucci credo che non sia giusto che passi tutta la sua vita senza conoscere altri ricci e soprattutto senza essere libero, quindi voglio provarci, farò un respiro profondo :)

dopo averlo svezzato ho provato a lasciarlo solo nel bosco un paio di volte, ma se mi allontano fa sempre quello strano verso, che io immagino sia un richiamo, e non me la sono sentita di lasciarlo senza sapere se sarebbe sopravvissuto senza nessuno che gli desse da mangiare...
"

Facci un pensierino sulla possibilità di portarlo da Marina e sul reinserimento, magari funziona e così Ciucci potrebbe tornare a fare una splendida vita da riccio selvatico! Concordo con te sul fatto che non è giusto tenerlo rinchiuso per sempre senza dargli la possibilità di conoscere altri ricci.
Hai fatto bene a non liberarlo se non eri sicura che sarebbe sopravvissuto! Prima di liberare un riccio cresciuto in cattività è sempre bene assicurarsi che sia in grado di cacciare, di difendersi, ecc.
Scusa se mi sono dilungata, spero di non averti annoiato e di esserti stata d'aiuto!

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 08:13 PM
Messaggio: #6
RE: sos Ciucci!
ciao debby! non c'è problema! mi servono tutte le informazioni possibili!!

ciucci non sta libero in tutto il giardino in estate, perchè ci sono i cani, e anche se loro non si avvicinano a lui, lui va comunque a cercarli per morderli! è sistemato in una parte del giardino dove loro non arrivano, e soprattutto dove lui non arriva a loro!

in inverno lo tengo in una gabbia, tipo quelle per i porcellini d'india o conigli, ma lo faccio uscire quando si sveglia e gira sotto controllo, ormai è un piccolo padrone di casa!
non lo lasciavo in giardino perchè avevo appunto paura che potesse andare in letargo senza essere "preparato"!

le feci sono proprio consistenti e scure, ma se può servire le farò analizzare dal veterinario.

io pensavo che, visto che nessuno glielo ha insegnato, non fosse in grado di andare in letargo senza che gli succedesse nulla, quindi dovrei lasciarlo fare?

per la cuccetta proverò come mi hai consigliato. Un' ultima cosa: gli do da mangiare una volta al giorno intorno alle 9 di sera, va bene così o dovrebbe mangiare di più? comunque gli riempio una bella vaschetta.

grazie mille Debby e grazie ancora a tutti!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 09:10 PM
Messaggio: #7
RE: sos Ciucci!
Per il letargo ci sono delle piccole accortezze (comunque per ora non preoccuparti perchè non è periodo di letargo!). Per esempio, prima che il riccio si addormenti è bene assicurarsi che abbia raggiunto un peso adeguato (circa 700 g). Bisognerebbe anche fare un'esame coprologico per permettergli di affrontare il letargo in salute, scongiurando così il pericolo dei parassiti interni che a lungo andare lo indebolirebbero. E poi, fondamentale, bisogna che abbia una casetta, un posto sicuro in cui rigìfugiarsi e dormire tranquillamente.
I ricci sono animali intelligentissimi e non preoccuparti se lui non ha ricevuto alcuni insegnamenti, il suo istinto gli dirà cosa fare e come comportarsi.
Per la pappa: alle 9 di sera va bene. Ma lo svegli per farlo mangiare? Oppure gli lasci il piattino con la pappa e lui mangia quando lo desidera?
Cerca in ogni caso di rispettare i suoi orari e le sue abitudini notturne, quindi non portarlo fuori in pieno giorno, non lasciargli la luce accesa di notte e cose così. Il riccio è un animale notturno e normalmente si sveglia quando fa buio per nutrirsi, per sgranchirsi le zampine, ecc.
Solitamente ai ricci in cattività vanno somministrati 50 g di pappa al giorno. Ma, forse (e sottolineo forse), se il tuo riccio fa molto movimento potrebbe aver bisogno di un po' più di cibo. Ti sembra molto affamato?
La sua dieta cosa comprende?

Se hai altri dubbi e domande non farti problemi e chiedi pure! Ti aiutiamo tutti volentierissimo!

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 10:28 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-05-2009 10:36 PM da pesk.)
Messaggio: #8
RE: sos Ciucci!
(16-05-2009 07:11 PM)Clasy Ha scritto:  dopo averlo svezzato ho provato a lasciarlo solo nel bosco un paio di volte, ma se mi allontano fa sempre quello strano verso, che io immagino sia un richiamo, e non me la sono sentita di lasciarlo senza sapere se sarebbe sopravvissuto senza nessuno che gli desse da mangiare
Hai fatto benissimo a non lasciarlo così, sarebbe stato un grosso errore! Tutti i ricci che hanno passato un lungo periodo in cattività, e in particolare quelli che sono stati trovati ancora lattanti e svezzati artificialmente, hanno bisogno di un reinserimento graduale per imparare a cacciare insetti, prendere confidenza con la natura e perdere quella acquisita con le persone.

(16-05-2009 08:13 PM)Clasy Ha scritto:  io pensavo che, visto che nessuno glielo ha insegnato, non fosse in grado di andare in letargo senza che gli succedesse nulla, quindi dovrei lasciarlo fare?
Il letargo ogni riccio può affrontarlo, a patto che abbia un peso sufficiente (600-700 grammi almeno a settembre-ottobre) e una forma blla tonda: le due cose insieme sono segno che il riccio ha buone scorte di grasso da bruciare durante l'inverno.

(16-05-2009 07:11 PM)Clasy Ha scritto:  di spazio per muoversi ne ha abbastanza credo, ora non so di preciso, comunque non penso che quello sia un problema.
Questo è un aspetto da non sottovalutare: i ricci sono grandi camminatori che possono percorrere anche vari chilometri in una notte, quindi hanno bisogno di tanto spazio. Se ci dici più o meno le dimensioni in metri della parte di giardino in cui sta Ciucci sapremo dirti di più.

(16-05-2009 08:13 PM)Clasy Ha scritto:  gli do da mangiare una volta al giorno intorno alle 9 di sera, va bene così o dovrebbe mangiare di più? comunque gli riempio una bella vaschetta.
Va bene un pasto al giorno la sera, con una quantità di cibo intorno ai 50 grammi o poco più.

(16-05-2009 08:13 PM)Clasy Ha scritto:  le feci sono proprio consistenti e scure, ma se può servire le farò analizzare dal veterinario.
Sì, fai le analisi e, una volta avuti i risultati, non fare nessuna cura senza aver consultato Marina di SOS Ricci (339 2942329) o Giulia della Clinica Veterinaria Europea (339 7020719) per farti indicare medicinali e dosi più opportuni. Questo è fondamentale perchè pochi veterinari si intendono di ricci, meglio affidarsi a chi coi ricci lavora abitualmente!

(16-05-2009 07:11 PM)Clasy Ha scritto:  Sulla riabilitazione ora mi informerò, nonostante quanto mi sono affezionata a Ciucci credo che non sia giusto che passi tutta la sua vita senza conoscere altri ricci e soprattutto senza essere libero
Secondo me vale la pena di provare tramite Marina e poi, se non si potrà liberarlo, si vedrà dove è meglio che stia, se da lei o da te. Marina tra i ricci non liberabili ne ha uno trovato da un nostro utente di Genova, che come te lo ha svezzato e cresciuto... questo ragazzo va ancora a trovarlo al centro un paio di volte all'anno! Icon_biggrin

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 10:31 PM
Messaggio: #9
RE: sos Ciucci!
Ah, un'altra cosa: tanti dubbi che hai avuto in questi anni, sulla possibile liberazione o sul letargo ad esempio, avremmo potuto fugarli se ce ne avessi parlato sul forum... teniamoci in contatto d'ora in poi, così potremo aiutarti e consigliarti al meglio! Icon_wink

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-05-2009, 11:24 PM
Messaggio: #10
RE: sos Ciucci!
Grazie a tutti!

ciucci non lo sveglio per farlo mangiare, di solito è lui che sta li e mi aspetta!

Comunque a me sembra sempre affamato, anche se io in effetti gli do un pò più di 50gr di pappa al giorno...

per la grandezza del suo giardinetto domani misurerò e vi farò sapere!

Per quanto riguarda l'acqua, io sono davvero sicura che lui non beve, addirittura infila il naso nella ciotola, starnutisce e se ne va!
questa cosa mi sembra assurda, ovviamente un animale non può vivere senza acqua... ma la sua vaschetta la trovo sempre piena!

volevo farvi un'altra domanda: io gli faccio il bagnetto e per asciugarlo uso degli asciugamani,che cambio una volta che sono bagnati, sempre tenendolo in braccio e magari al sole.
Posso usare il Phon? o gli fa male?

ma il sole da fastidio ai ricci? io pensavo che gli piacesse, e poi ciucci si sveglia di giorno, e io gli faccio fare i suoi giretti anche quando è in casa.
Dovrebbe svegliarsi solo la notte?

taaantissimi Grazie! :)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
17-05-2009, 12:59 AM
Messaggio: #11
RE: sos Ciucci!
Nell'ottica di liberarlo dovresti semplicemente smettere di fargli il bagnetto e permettergli di riacquisire il suo odore di animale selvatico. Il phon assolutamente no, lo terrorizzerebbe... o forse imparerebbe a non averne paura, che è anche peggio!

Ciucci dovrebbe svegliarsi solo di notte, capita però che in cattività saltino anche i ritmi naturali... tutto il suo comportamento è alterato dalla lunga vicinanza con le persone e dal fatto di vivere come un animale domestico.

Ciucci ha un imprinting forte, poteva forse essere più debole e più facilmente superabile due anni fa, quando era più giovane... adesso sei tu che devi scegliere una strada o l'altra: tenerlo come hai fatto finora, o provare a vedere insieme a Marina se si può reinserire in natura. Io lo valuterei: penso che ogni riccio sano meriti questa opportunità, ma la cosa va soppesata da qualcuno con esperienza come lo è lei, perchè non bisogna fare l'errore opposto, di liberare un riccio che non è in grado di sopravvivere in natura.

Per prima cosa fai l'analisi delle feci, poi chiama Marina per riferirle i risultati e concordare eventuali cure, e raccontale anche la storia di Ciucci e il tuo desiderio di dargli una possibilità di tornare libero... sentiamo cosa ci dice!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
17-05-2009, 11:16 AM
Messaggio: #12
RE: sos Ciucci!
(16-05-2009 11:24 PM)Clasy Ha scritto:  Per quanto riguarda l'acqua, io sono davvero sicura che lui non beve, addirittura infila il naso nella ciotola, starnutisce e se ne va!
questa cosa mi sembra assurda, ovviamente un animale non può vivere senza acqua... ma la sua vaschetta la trovo sempre piena!
I ricci assumono acqua anche attraverso il cibo, ad esempio la frutta ne contiene una discreta quantità così come le verdure bollite. Se ti sembra che comunque il riccio beva poco, fai come ti hanno già suggerito: allunga la pappa con un po' d'acqua.
Ma la dieta del tuo riccio cosa comprende??

(16-05-2009 11:24 PM)Clasy Ha scritto:  volevo farvi un'altra domanda: io gli faccio il bagnetto e per asciugarlo uso degli asciugamani,che cambio una volta che sono bagnati, sempre tenendolo in braccio e magari al sole.
Posso usare il Phon? o gli fa male?
Ti prego, evita il bagnetto! E' fonte di stress per il riccio e poi i ricci devono puzzare! E' una loro caratteristica tipica, se non puzzano non sono veri ricci! Il cattivo odore è poi relativo, nel senso che a noi non piace ma i ricci sono fatti così.
Se ti sembra che abbia la cute secca (cioè se ci sono delle scagliette bianche sulla pelle del riccio, tipo forfora) puoi intingere un pennellino nell'olio d'oliva e passarlo delicatamente sulla pelle del riccio. Mi raccomando non esagerare con la quantità di olio.

(16-05-2009 11:24 PM)Clasy Ha scritto:  ma il sole da fastidio ai ricci? io pensavo che gli piacesse, e poi ciucci si sveglia di giorno, e io gli faccio fare i suoi giretti anche quando è in casa.
Dovrebbe svegliarsi solo la notte?
Sì, un riccio selvatico normale si sveglierebbe solo la notte. E non passerebbe le giornate a crogiolarsi al sole. I ricci sono animaletti notturni!
Soprattutto nell'ottica di un eventuale reinserimento, evita di trattarlo come un animale domestico: niente bagnetto, niente phon, non prenderlo in braccio, non tenerlo al sole e non portarlo a spasso di giorno. Cerca piuttosto di fare in modo che lui riacquisisca piano piano le sue abitudini naturali. Ci vuole tanta pazienza e una grande forza di volontà, ma forse non tutto è perduto.

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
17-05-2009, 09:47 PM
Messaggio: #13
RE: sos Ciucci!
tranquilla clasy, i ricci sono ...ricciIcon_lol! e come tali vanno in letargo, bevono anche se non li vedi (mica stai sempre ad osservarlo quando mangia????), puzzano alla grande, dormono di giorno. e in più da una certa età in avanti cercano di ....mettere su famiglia!Icon_mrgreen
insomma, il tuo riccio, che sembra in gran forma anche se adattato alla vita domestica, conserva comunque i vari istinti che lo caratterizzano. che fare dunque??? potresti provare a contattare marina ed eventualmente trasferirlo nella sua pensione (sul numero di stelle non ho dubbiIcon_mrgreen, ci abita stabilmente anche uno dei miei ex inquilini e a quanto pare non si è mai lamentatoIcon_lolIcon_lol). intanto potresti lasciarlo più tempo nel suo angolo di giardino, con giornali e strofinacci, oppure foglie e altro, in modo da vedere se è in grado di costruirsi una tana. e poi potresti pensare alle camole, un ottimo cibo che i ricci apprezzano, abbastanza simile a quello che trovano in natura....a meno che tu non gliele abbia già date.
facci sapere
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-05-2009, 11:02 AM
Messaggio: #14
RE: sos Ciucci!
le camole gliele ho date una volta e le ha divorate! Icon_eek

comunque la sua cuccetta se la fa, mangia scatolette per gatti, frutta, verdura e uova.

sì, penso che la soluzione migliore per lui sia contattare Marina. Icon_cool

Il bagnetto più che altro glielo faccio d'inverno... quando vive in casa... ma comunque gli pulisco la sua gabbia tutte le sere, mentre mangia, magari quindi anche questo gli da fastidio?

ora sta nel giardino visto il bel tempo, si fa la casa nel suo vasetto con quello che gli do, però mi capita di vederlo andare in giro di giorno, magari anche sotto il sole.

Ma il sole gli fa male o gli da solo fastidio?
Per quanto riguarda l'acqua forse sono io che gliene do troppa e nemmeno mi rendo conto che beve, non so!

grazie mille a tutti delle vostre risposte!! Icon_mrgreen
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-05-2009, 01:38 PM
Messaggio: #15
RE: sos Ciucci!
(18-05-2009 11:02 AM)Clasy Ha scritto:  ma comunque gli pulisco la sua gabbia tutte le sere, mentre mangia, magari quindi anche questo gli da fastidio?
Non penso gli dia fastidio, ma dipende "come" gliela pulisci la gabbia. Cerca di essere il più discreta possibile, magari cerca di non spaventarlo con movimenti bruschi e rumori improvvisi. E soprattutto non usare prodotti come la varechina, il Lysoform, ecc, mi raccomando! Utilizza semplicemente una spugnetta inumidita con l'acqua per pulire il fondo e le pareti della gabbietta e cambia la lettiera e lo scottex quando sono sporchi o zuppi di pipì. La pulizia è importante, soprattutto in casa. Tenendo la gabbietta pulita eviti anche che lo mosche vengano attratte dall'odore degli escrementi del riccio. Con le mosche meglio fare attenzione...
Rimuovi anche gli avanzi di cibo durante il giorno, ok?
Io pulisco il recinto e gli scatoloni dei miei ricci la mattina, mentre loro sono a nanna nelle loro casette, così non li disturbo.

(18-05-2009 11:02 AM)Clasy Ha scritto:  Ma il sole gli fa male o gli da solo fastidio?
Non penso gli faccia male, però in vista del reinserimento dovrebbe perdere l'abitudine di uscire durante il giorno.

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-05-2009, 07:37 PM
Messaggio: #16
RE: sos Ciucci!
Ciao Clasy, come va? Hai poi sentito Marina? Tieni d'occhio Striscia la Notizia perchè uno di questi giorni dovrebbero mandare in onda un servizio sul centro SOS Ricci! Icon_wink

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
04-07-2009, 03:09 PM
Messaggio: #17
RE: sos Ciucci!
Ci dai notizie di Ciucci? Hai già risolto per la riabilitazione?

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication