Rispondi 
 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Buongiorno e aiuto
20-09-2010, 12:24 PM
Messaggio: #21
RE: Buongiorno e aiuto
Credo che per il filo di rame ci sia un preciso rapporto peso/ quantità di acqua perchè abbia la massima efficacia.

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 01:50 PM
Messaggio: #22
RE: Buongiorno e aiuto
(20-09-2010 12:24 PM)michela.sperinde Ha scritto:  Credo che per il filo di rame ci sia un preciso rapporto peso/ quantità di acqua perchè abbia la massima efficacia.

Ho fatto una piccola ricerca e ho trovato: 200 grammi di fili di rame per litro di acqua.Icon_eek
Con quello che costa il rame fai prima ad assoldare un killer della mafia...
Un'alternativa che ho trovato sono i cristalli di solfato di rame (da me in campagna i contadini lo chiamano il verderame) il sito parla di qualche cristallo per litro d'acqua.
Cerco un altro po' poi posto i risultati
Saluti
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 05:36 PM
Messaggio: #23
RE: Buongiorno e aiuto
Ho il dubbio che il verderame nell'acqua sia velenoso per i ricci e gli altri animali che potrebbero andare a bere nel sottovaso...

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 05:49 PM
Messaggio: #24
RE: Buongiorno e aiuto
(21-09-2010 05:36 PM)michela.sperinde Ha scritto:  Ho il dubbio che il verderame nell'acqua sia velenoso per i ricci e gli altri animali che potrebbero andare a bere nel sottovaso...

Confermo! Il verderame è sicuramente tossico, ma temo lo sia anche l'acqua in cui si siano messi fili di rame, anche se forse un po' meno... al contatto col rame si forma l'idrossido di rame, che una certa tossicità penso ce l'abbia. Anche ammesso che non risulti istantaneamente dannoso (cosa che non escludo), penso che possa esserlo a lungo termine: l'intossicazione da rame è pericolosa, così come quelle da altri metalli. Quindi penso che non vada per niente bene se i ricci o altri animali bevono da sottovasi o altri depositi d'acqua in cui abbiamo messo dei fili di rame! Icon_neutral

Meglio ricorrere ai pipistrelli e ai braccialetti alla citronella...! Icon_wink

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 08:40 PM
Messaggio: #25
RE: Buongiorno e aiuto
Io consiglio la casa per i pipistrelli...sono davvero efficientissimi, ve lo assicuro!

[Immagine: GmOv7Kt.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-09-2010, 08:56 PM
Messaggio: #26
RE: Buongiorno e aiuto
Io intorno a casa mia ne ho tanti e in effetti ci sono pochissime zanzare. Ora ho installato una bat box presa allla LIPU a casa di mia mamma, dove invece le zanzare imperversano... alla LIPU mi hanno detto che la possibile occupazione da parte dei pipistrelli avviene durante i mesi freddi, se ricordo bene entro febbraio. Speriamo che arrivino!

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-10-2010, 07:10 PM
Messaggio: #27
Aggiornamento del riccio Lazzaro
Ciao a tutti un po' di tempo fa avevo trovato un piccolo riccio nell'intercapedine, fortunatamente era solo in ipotermia e si è ripreso immediatamente ed è stato chiamato Lazzaro per via della miracolosa resurezzione. Premetto che io soffro a vedere le bestie selvatiche in gabbia, quindi dopo una quindicina di giorni che era cresciuto di peso e stava benissimo è stato posto nel recinto dove l'anno scorso ha passato l'inverno in uno splendido letargo il riccio Remigio. ha una bella casetta di legno coimbentata dove con la paglia le foglie secche e uno straccetto caldo si sta facendo un nido bellissimo. E' cresciuto molto, esce alla sera verso le 18, appena può cerca di entrare nella casetta di due coniglietti nani che vivono anche loro nel recinto ed hanno una bella casa a due piani. quindi alla sera si chiudono Freddy e Giulietta e Lazzaro scorrazza felice. Comunque si fanno buona compagnia anche se i conigli non sono molto felici quando va nella loro casetta a fare la cacca ovunqueIcon_rolleyes quindi bisogna prenderlo togliero e pulire il tutto Icon_confused
Mangia parecchio, è sempre un po' "incazzoso" quando lo prendo per pesarlo soffia come un gatto, ma è adorabile.
A tutta questa querelle assistono impotenti le mie tre gattine alle quali è vietato l'accesso al recinto da una "rete-antigatto" posta sulla parte superiore. E' stato un lavorone anche perchè il recinto sarà quasi una decina di metri quadri ma almeno sono tranquilla perchè sono delle cacciatrici tremende anche se adesso fanno la nanna nei cestini vicino alla stufa e sembrano degli angioletti Icon_smile
A presto per altre notizie, vi posterei anche delle foto ma devo studiare come fareIcon_cry
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-10-2010, 08:05 PM
Messaggio: #28
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Ciao Dorilys e benvenuta nel forum ! Sicuramente a breve ti risponderà qualche moderatore, ma penso che ti farà alcune domande su Lazzaro tipo :
- quanto pesa ? Se è meno di 600 grammi, non conviene lasciarlo fuori perchè non riuscirebbe a superare il freddo dell'inverno;
- Lazzaro è stato sverminato ? In caso contrario, sarebbe un'operazione da fare e, una volta saputo il peso, ti invieranno via MP il nome del prodotto e le dosi. Non usare antiparassitari per gatti o cani che non ti siano stati consigliati da qualche veterinario che ne sappia di ricci (tipo Lagiuli) perchè potresti fargli più male che bene.
- Verifica anche se abbia parassiti (zecche, pulci, ecc.). Nel caso, il prodotto che serve per sverminarli, fa anche da antiparassitario.

Per le foto, se non sono particolarmente grandi, puoi postarle direttamente in questo post (sotto le risposte c'è la possibilità di aggiungere allegati cliccando sul tasto 'Sfoglia' + 'Aggiungi allegato'.
Se sono più grandi, puoi mettere su un sito tipo http://imageshack.us/ dove puoi aggiungere una tua foto e mettere sul post di questo forum, il link che il sito ti darà dopo il caricamento.

Se hai problemi, fai un fischio. Ciao
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-10-2010, 10:30 PM
Messaggio: #29
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Ciao Dorilys e ben tornata Icon_biggrin

Ci fa molto piacere avere vostre notizie!

Quanto pesa adesso Lazzaro? L'ultimo aggiornamento del 18/09 era di 188 grammi. Come ti ha detto Robby se Lazzaro non raggiunge i 600 grammi almeno deve essere tenuto in casa.
Nella discussione che avevi aperto Pesk ti aveva detto che, eventualmente, una volta raggiunti i fatidici 600 grammi potevi gradatamente provare a mettere il riccio nel recinto, alcuni centri di fatto lo fanno, anche se SOS Ricci ha sempre sconsigliato tale pratica e raccomandato di tenerli al caldo fino a primavera.

Altro discorso importante: sverminazione.
Se già non hai provveduto dillo che ti invio mp con medicinale e dosi da somministrare in base al peso.

Immagino che a quest'ora Lazzaro sarà già un abile cacciatore Icon_exclaim

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-10-2010, 09:07 AM
Messaggio: #30
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Si grazie, mandami pure il nome dei prodotii da sverminarlo. E' cresciuto tantissimo in questo periodo, l'ultima volta che l'ho pesato era sul mezzo chilo ma adesso è un po' che non lo peso, probabilmente quando l'ho trovato era anche molto disitratato e denutrito. Onestamente io lo vedo meglio fuori, calcolando che ha a sua disposizione una casetta di legno coimbentata con un'altra ulteriore stanza. Poi metto la paglia e le foglie secche e lui si costruisce un nido praticamente impenetrabile. Tieni conto che nella stessa casetta l'anno scorso ha passato l'inverno con un ottimo letargo il Riccio Remigio che era arrivato qui ancora più piccino di Lazzaro. Probabilmente sbaglierò ma vederlo nella gabbia (per quanto grande) e vederlo correre in un prato e giostrarsi lui la giornata e la notte come vuole è veramente un'altra cosa. D'altra parte ha cominciato a stare fuori che era ancora caldo e si sta abituando poco alla volta alla temperatura,mi sembra che sia anche più fisiologico per l'animale.Sta in compagnia dei coniglietti e se non stiamo attenti cerca di infilarsi nella loro cuccia per depredarli di altra paglia per il suo nido. mangia parecchio, ma si muove pure tanto. comunque stasera se riesco ad agguantarlo lo peso almeno poi mi so regolare anche con il vermifugo. grazie per l'interessamento
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-10-2010, 09:17 AM
Messaggio: #31
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Sicuramente, ma bisogna valutare SE lui riesce a passare l'inverno, capire ESATTAMENTE quanto pesa e quanto è aumentato. Purtroppo bisogna valutare molti fattori prima di prendere una decisione, l'indice di tunnel ad esempio.
Inoltre deve essere sverminato.
Se va a rubare la paglia ai conigli vuol dire che quelle che ha per lui è insufficiente
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-10-2010, 09:30 AM
Messaggio: #32
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Ciao Dorilys e grazie per gli aggiornamenti!
Evita che il riccio si abitui agli animali domestici e abbia incontri ravvicinati con loro. E' importante che mantenga l'istinto di difesa, non solo nei confronti degli animali ma anche delle persone.

Poi dovresti fornirgli tantissimo materiale per imbottirsi la tana come foglie secche, paglia, fieno, scottex, carta igienica non profumata, striscioline di giornale, stracci (non sfilacciati). Tutta questa roba gli servirà per arredare la casetta e tenersi al caldo.

Comunque prima di prendere una decisione definitiva sul fatto di lasciarlo fuori o prenderlo dentro per l'inverno dovresti:
1. pesare il riccio con una bilancia precisa (meglio se elettronica) e comunicarci il peso;
2. misurare l'Indice di Bunnel (BI). Si fa così: quando il riccio è chiuso a palla, con un metro da sarta misura la circonferenza latitudinale (linea che passa sul ventre e sul naso) e dividila per la circonferenza longitudinale (linea che gira intorno al riccio passando sulla colonna vertebrale). Comunicaci anche questo dato e insieme decideremo cosa fare. Icon_wink

Ci diresti anche cosa e quanto mangia il riccio? Grazie, a presto!

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-10-2010, 12:37 PM
Messaggio: #33
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Ok appena riesco ad agguantarlo lo peso e lo misuro. per quanto riguarda la paglia appena mi sono accorta che la prendeva ai conigli, gliene ho subito aggiunta parecchia, non sapevo dello scotteX, mentre gli stracci non sfilacciati si, ne ha dentro già un paio. le foglie secche se le prende anche da solo. l'istinto di difesa state tranquilli che è rimasto, infatti sono più preoccupata per i conigli che per lui.
A presto
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-10-2010, 09:52 PM
Messaggio: #34
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Benissimo, nel frattempo ti mando mp con indicazioni per la sverminazione così, una volta pesato, potrai provvedere subito Icon_wink

[Immagine: MMUo4Eh.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-10-2010, 06:59 PM
Messaggio: #35
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Allora, agguantato il riccio: pesa 580 grammi longitidinalmente è 47cm e trasveralmente 41. Mangia una busta di cibo per gatti dei quello con le verdure annesse più vari pezzetti di mela e pera, nonchè quello che penso riesca a recupera tipo vermi lumachine etc. Ho aggiunto altri stracci e altra paglia, tanro che non so nemmeno come faccia a stare nella casetta, ma pare ci riesca benisso: ci sparisce dentro.
Domani lo svermino anche se la cacca è bella.
A presto
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-10-2010, 08:17 AM
Messaggio: #36
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
(25-10-2010 06:59 PM)Dorilys Ha scritto:  Allora, agguantato il riccio: pesa 580 grammi longitidinalmente è 47cm e trasveralmente 41.
L'indice di Bunnel dovrebbe andare benissimo (0,87) ... complimenti !

(25-10-2010 06:59 PM)Dorilys Ha scritto:  ...la cacca è bella.

Frase spesso ricorrente in questo forum ... potremmo farci delle magliette natalizie ! Icon_mrgreen Icon_mrgreen
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-10-2010, 09:43 AM
Messaggio: #37
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
ahuhuahuua come dice il proverbio condadino:
"chi ha letame non ha mai fame"
i fan della cacca sono più di quanto si pensi Icon_lolIcon_mrgreenIcon_mrgreen
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-10-2010, 09:38 PM
Messaggio: #38
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
(26-10-2010 08:17 AM)Robbyb71 Ha scritto:  
(25-10-2010 06:59 PM)Dorilys Ha scritto:  ...la cacca è bella.
Frase spesso ricorrente in questo forum ... potremmo farci delle magliette natalizie ! Icon_mrgreen Icon_mrgreen

Robby, mi fai sempre ridere un sacco con queste uscite! Icon_mrgreen

[Immagine: Dq6o8PH.jpg]
... vieni a trovarci anche sulla nostra pagina facebook!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-10-2010, 03:42 PM
Messaggio: #39
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
per il peso direi che siamo abbastanza al limite, ma considerando che il riccio si trova in una situazione protetta, possiamo sperare che abbia acora un po' di tempo per aumentare di peso. procedi alla sverminazione, di sicuro non può che fargli bene.
prima del letargo valuteremo ancora il peso in modo da essere certi che riesca a superare l'inverno.
la convivenza riccio coniglio l'ho sperimentata anch'io l'anno scorso: gli animali andavano tutti nella stessa tana, sentivo degli strani movimenti, ma tutto sommato non ci sono stati problemi.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-10-2010, 04:15 PM
Messaggio: #40
RE: Aggiornamento del riccio Lazzaro
Il BI va bene, il peso invece è ancora un po' scarsino per un riccio che deve affrontare il letargo.
Dori, ma esattamente QUANTO mangia, in grammi, il tuo riccio? E' importante saperlo, così possiamo capire se la dose di cibo che somministri è corretta. "Una busta più vari pezzetti di frutta" è un'info un po' generica...

PS: Uahuahuaha Icon_mrgreen mi sto immaginando la t-shirt con scritto "La cacca è bella"!

[Immagine: firmemoddebby.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione:

Contattaci | Hedgehogs | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication